"Il Suono del Tempo", concerti a Bonassola e Soviore - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
21.15

“Il Suono del Tempo”, concerti a Bonassola e Soviore

L’ ingresso è libero ad esaurimento posti, non è necessaria la prenotazione.

Generico agosto 2021

Altri due concerti in programma per i due festival ‘Il Suono del Tempo’ e il ‘Festival Internazionale di Musica Cinque Terre’, quest’ anno accorpati in una unica edizione. Venerdi 13 agosto a Bonassola, Silvio Celeghin si esibira` sui due organi ospitati nella chiesa di Santa Caterina, ovvero il Lingiardi del 1854 e il piccolo organo settecentesco attribuito a Filippo Pittaluga. L’articolato programma propone brani, fra gli altri, di Frescobaldi, Mozart, Vivaldi e Verdi, coprendo circa tre secoli di storia della musica. Celeghin e` da sempre impegnato in attivita` liturgica come organista, inizia a 11 anni a collaborare presso la chiesa della sua citta`, Noale (Ve). Suona in Duo col trombettista F. Maniero, prima tromba del Teatro “La Fenice” di Venezia; si esibisce anche con organo e Alphorn con A. Benedettelli; ha collaborato dal 1999 con “I Solisti Veneti” di C. Scimone, con i quali ha inciso vari Cd e DVD. Suona con formazioni tra le quali l’Orchestra di Padova e del Veneto, Maggio Musicale Fiorentino, Milano Classica, La Fenice di Venezia, Simon Boliva`r di Caracas (primo organista italiano invitato in Venezuela dal maestro Jose Antonio Abreu). Vanta un’ intensa attivita` concertistica e discografica ed e` docente al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia

Domenica 15, nel Santuario di Soviore, assisteremo al concerto del gruppo vocale Pro Cantione Sacra. L’ ensemble, costituito da sacerdoti e seminaristi, vuole coniugare l’ esperienza musicale con la vita liturgica. Cerca di approfondire la conoscenza e l’ interpretazione del canto gregoriano, canto strettamente congiunto con il testo sacro di cui e` complemento e celebrazione in musica. La ‘sfida’ della formazione e` di coniugare questo genere tradizionale e ‘identitario’ nella cultura cattolica con un’ improvvisazione organistica di matrice decisamente moderna. Il gruppo vocale (Fulvio Rampi, Giovanni Conti, Riccardo Zoia) e` guidato da Renato Bruschi e affiancato dall’ organista Ferruccio Bartoletti. In programma, oltre a brani di origine medievale, prevede la Missa IX ‘della Madonna’ di Girolamo Frescobaldi. Entrambi i concerti inizieranno alle 21.15. L’ ingresso è libero ad esaurimento posti, non è necessaria la prenotazione.