Lavagna: "Diga Perfigli, la prima ruspa è già al lavoro" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Entella in sicurezza

Lavagna: “Diga Perfigli, la prima ruspa è già al lavoro”

Giovanni Melandri ha sempre combattuto contro la realizzazione della diga Perfigli, oggi l'amarezza di vedere la prima ruspa al lavoro per preparare l'area di cantiere

percorso, lungofiume, entella

Da Giovanni Melandri, Comitato “Giù le mani dal fiume Entella”

La Regione Liguria vuole la Diga sull’Entella. Non basta alla Regione Liguria che i Comuni interessati si siano sfilati dall’accordo di programma riguardante le discusse opere di arginatura del fiume Entella.
La Regione Liguria eccepisce che tale accordo non riguarda la sistemazione idraulica a valle del Ponte della Maddalena, per cui si deve procedere.
Questo è quanto contenuto, nella comunicazione firmata dal Governatore Giovanni Toti, inviata dalla Regione Liguria alla Città metropolitana di Genova ed ai Comuni di Lavagna, Chiavari, Cogorno, Carasco e Leivi.
Eppure sono anni che anche le Amministrazioni di tali Comuni, per non dire la stragrande maggioranza della loro popolazione si batte contro tale progetto, che potrebbero persino aggravare, invece che mitigare, il rischio idraulico relativo al fiume Entella.
Ricordo, qualche anno fa, quando del progetto se ne occupava la Regione Liguria, l’Assessore Giacomo Raul Giampedrone, mi pare nel 2016, ha dichiarato ai sindaci dei suddetti Comuni appositamente convocati, che se tutti fossero stati contrari all’opera, anche Regione Liguria avrebbe fatto la sua parte, fermando il progetto.
A Toti questo non è bastato e, dopo i sopralluoghi dei giorni scorsi da parte di personale della Ditta aggiudicatrice, oggi è al lavoro la prima ruspa, per il momento per allestire l’area di cantiere, ma fra poco si farà sul serio.
Quanto sta accadendo, ritengo sia indegno di un paese civile.