Il decesso di Beppe Costa; il cordoglio di Forza Italia e Anci - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Lutti

Il decesso di Beppe Costa; il cordoglio di Forza Italia e Anci

la morte di Beppe Costa
Beppe Costa

E’ morto nella notte Giuseppe Costa, 76 anni, ex consigliere comunale a Genova di DC e PDL, oggi responsabile regionale dei Seniores di Forza Italia.

*****

Dal Coordinamento Regionale di Forza Italia

Il coordinatore regionale Carlo Bagnasco: “Un grande amico, un consigliere fidato, una colonna del nostro movimento politico”.

“Con Beppe Costa se ne va un grande amico, un dirigente e consigliere fidato, un esponente storico di Forza Italia, una colonna del nostro partito in Liguria. Ci mancheranno la sua esperienza, la sua passione, la sua saggezza politica, il suo equilibrio, la sua conoscenza dei problemi, la sua disponibilità a collaborare in ogni momento all’organizzazione del partito, da ultimo come coordinatore regionale del movimento Seniores. Con profondo dolore e tristezza ne piangiamo la scomparsa, stringendoci con affetto ai famigliari. Portiamo nel cuore i suoi insegnamenti e quell’amore per Genova e la Liguria che Beppe ha trasmesso tenacemente lungo tutto il suo lungo percorso politico”. È quanto dichiarano in una nota il coordinatore regionale di Forza Italia Carlo Bagnasco, i parlamentari Roberto Bagnasco, Roberto Cassinelli e Giorgio Mulè, sottosegretario alla Difesa, il capogruppo di Forza Italia in Regione Claudio Muzio, il commissario cittadino e capogruppo in Comune a Genova Mario Mascia, i dirigenti e gli eletti del partito a
Genova e in Liguria, i membri del coordinamento regionale di Forza Italia.

*****

Da’Anci Liguria

L’Ufficio di Presidenza di ANCI Liguria esprime profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza alla famiglia per la perdita di Giuseppe Costa, gentiluomo aperto all’ascolto, che si è sempre contraddistinto per il fervente impegno nei confronti dei Comuni liguri.

Consigliere comunale di Genova, Costa è stato vicepresidente vicario di ANCI Liguria durante le presidenze Pericu, Pagano e Vincenzi.

“E’ stato a lungo amministratore comunale di Genova, sempre impegnato in ANCI a livello regionale e nazionale – il ricordo del Sindaco di Imperia Claudio Scajola, componente dell’Ufficio di Presidenza di ANCI Liguria e vicepresidente nazionale ANCI – Una persona seria e preparata, un amministratore pubblico scrupoloso, una persona perbene”.

Il direttore generale di ANCI Liguria Pierluigi Vinai lo conosceva ben prima di entrare in ANCI, dal 1990: “Ho condiviso con lui un lungo tratto di percorsi politici comuni – commenta – Una persona di competenza, che amava approfondire gli argomenti e studiare molto prima di parlare. Siamo molto dispiaciuti come ufficio di ANCI Liguria perché è stato nostro vicepresidente vicario per lungo periodo, fino al 2012”.

*****

Dalla segreteria dell’onorevole Giorgio Mulé

“Piango un amico, piango un esempio di lealtà. Beppe Costa mi ha ‘adottato’ politicamente in Liguria, mi ha preso per mano e ci siamo voluti bene. La morte è stata vigliacca e se l’è portato via senza che potessi salutarlo. Per Beppe la politica era “servizio”, così come erano granitici la fedeltà agli ideali e ai valori di Forza Italia espressi dal presidente Silvio Berlusconi del quale era amico. A noi che restiamo orfani della sua saggezza, gli dobbiamo la tenacia e la costanza nel non avere mai avuto neppure la tentazione di intraprendere le strade dell’opportunismo e dell’ingratitudine rimanendo sempre ancorato a ciò che credeva. Ci mancherai moltissimo, Beppe. Alla famiglia le mie più sentite condoglianze”.

Lo dichiara in una nota il Sottosegretario alla Difesa e deputato di Forza Italia, Giorgio Mulè.

 

Più informazioni