"Il 75% dei tunnel della Liguria fino al 2020 era fuorilegge” - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sicurezza

“Il 75% dei tunnel della Liguria fino al 2020 era fuorilegge”

Così il pool di esperti nominati dalla Procura in merito all'inchiesta sul crollo della galleria Bertè in A26 nel dicembre 2019.

Una galleria delle autostrade liguri.
foto di repertorio

“Il 75% dei tunnel della Liguria fino al 2020 era fuorilegge”: a darne notizia il pool di esperti nominati dalla Procura di Genova nella consulenza chiesta dal Pm Walter Cotugno e Stefano Puppo, coordinati dal procuratore capo facente funzioni Francesco Pinto, nell’ambito dell’inchiesta sul crollo della galleria Bertè in A26 nel dicembre 2019.

Secondo quanto riporta l’Ansa sono ventuno gli indagati nell’inchiesta sulle gallerie e i reati ipotizzati sono crollo colposo, falso, attentato alla sicurezza dei trasporti e inadempimento di contratti di pubbliche forniture. Sempre stando all’agenzia, il fascicolo sulle gallerie, in mano al primo gruppo della guardia di finanza, è stato riunito insieme a quello sulle barriere fonoassorbenti pericolose e a quello sui falsi report sui viadotti.

Nel corso delle indagini dopo il crollo del ponte Morandi, i tecnici di Spea avevano svelato che i controlli in galleria avvenivano in macchina ai 60 all’ora e al buio.