Bogliasco: rinnovi per Percoco e Dainese - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Accordo

Bogliasco: rinnovi per Percoco e Dainese

Entrambi classe 1997, hanno infatti trovato l'intesa con la società per prolungare il proprio vincolo contrattuale fino al giugno 2022.

bogliasco 1951

Dall’ufficio stampa del Bogliasco 1951

Anche nel prossimo campionato di Serie A2 le calottine numero 2 e numero 3 del Bogliasco continueranno ad avere gli stessi padroni della passata stagione. Anche per la prossima stagione Daniele Magalotti potrà contare sulle prestazioni di Ermanno Percoco e Federico Dainese, due dei protagonisti dell’ultima annata biancazzurra. Il biondo difensore e il moro attaccante, entrambi classe 1997, hanno infatti trovato l’intesa con la società per prolungare il proprio vincolo contrattuale fino al giugno 2022.

“Poter continuare ancora a far parte di questa squadra mi rende molto felice e orgoglioso – il commento di Dainese – Giocare qui per me significa molto. Significa che ho fatto qualcosa la stagione scorsa per potermelo meritare, anche se personalmente ritengo che avrei potuto fare meglio…e quest’anno lo farò. Sono anche contento di ritrovare alcuni vecchi compagni con cui ho vinto uno scudetto Under 20 e vissuto emozioni bellissime in passato. Sarà una grande stagione!”.

“Sono molto contento e onorato della scelta fatta dalla società – gli fa eco Percoco – Grazie alla fiducia ancora una volta concessami, avrò la possibilità di continuare il percorso iniziato alla Vassallo due anni fa. In squadra sono arrivati giocatori di valore che sapranno alzare l’asticella del nostro gioco e delle nostre ambizioni. Non vedo l’ora di iniziare!”.

“Federico ed Ermanno – spiega il ds biancazzurro Gianni Fossati – sono stati due giocatori molto importanti nella passata stagione e, in accordo con l’allenatore, abbiamo convenuto che potranno esserlo anche nella prossima. Per questo ci sembrava giusto trattenerli. Si tratta di due elementi ancora giovani ma già esperti che daranno un segno di continuità ad un organico che vedrà molti nuovi innesti. Anche grazie a loro proveremo a raggiungere quell’obiettivo sfumato proprio all’ultimo secondo un mese fa”.