Festival Paganiniano: i concerti - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Concerti

Festival Paganiniano: i concerti

La seconda parte del Festival a pieno ritmo. Un violino per la vita, il duo Piccotti-Pierdomenico, e la "doppia" chitarra di Bartolommenoni e D'Ambrosio gli appuntamenti sino all'8 agosto

Festival Paganiniano

Dall’ufficio stampa del Festival di Carro

Il Festival è entrato a pieno ritmo nella seconda parte, quella del mese di agosto! Gli appuntamenti che sono in arrivo sono tanti e variegati, partiamo da stasera.

5 agosto a Borghetto Vara, dove è previsto lo spettacolo “Un violino per la vita”, che vede in scena Maria Serena Salvemini-violino, Daniela Carabellese-violino, Pietro Laera-pianoforte, spettacolo che coniuga la musica a storie di vita: Maria Serena Salvemini, Molly, è una bambina speciale. Prima ancora di nascere le viene diagnosticata una grave malformazione per cui consigliano l’aborto terapeutico: aveva solo il trenta percento di possibilità di sopravvivere! Ma la sua mamma, Daniela Carabellese, non ci sta e continua la sua attività concertistica portandola nel grembo. Operata alla nascita, Molly apre per la prima volta gli occhi sulle note di Bach, che ben conosceva! A dieci mesi i primi passi e il primo violino, uno strumento dal quale non si è mai più separata! Il concerto prevede anche una seconda esecuzione che si svolgerà sabato 7 agosto a Tivegna.

Casella, frazione di Riccò del Golfo, è la tappa del 6 agosto, doppio turno per consentire più accessi e ascoltare un duo imperdibile: Erica Piccotti ventidue anni, violoncellista, è annoverata nel ristretto di quei nuovi talenti che si accingono ad occupare da protagonisti la scena musicale internazionale, e Leonardo Pierdomenico, 29 anni pianista, che non ancora diciannovenne si impone all’attenzione del grande pubblico vincendo la ventottesima edizione del prestigiosissimo “Premio Venezia”. La settimana termina con l’appuntamento dell’8 agosto a Calice al Cornoviglio, ancora una volta su doppio turno 20.30 e ore 21.30, per dare voce ad un altro degli amori di Nicolò Paganini, la chitarra! Stefano Bartolommenoni e Davide D’ambrosio si esibiranno in duo di chitarra tra musiche di Couperin, Paganini  Giuliani, Piazzolla.

La manifestazione è ideata e organizzata da Società dei Concerti ETS con il contributo di Regione Liguria, del Main Sponsor Isagro Spa, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia con il contributo erogato nell’ambito del Bando Aperto 2021, Comune di Carro, oltre alla collaborazione di Comune e Provincia della Spezia, assieme a tutti i comuni aderenti all’iniziativa, e dell’Associazione Amici del Festival Paganiniano.

Per partecipare sarà necessaria la prenotazione, ed i posti saranno a numero limitato, come stabilito dalle vigenti norme anticovid, il costo del biglietto è di euro 15,00 intero, e 12,00 ridotto per gli eventi a Carro, e di euro 10,00 e 8,00 per gli altri spettacoli. Per la maggior parte dei concerti verrà realizzato il servizio navetta, gratuito, con partenza dalla Spezia, con tre punti di raccolta degli utenti, per usufruire del servizio è obbligatoria la prenotazione alla mail info@sdclaspezia.it

Per info e prenotazioni: info@sdclaspezia.it – 351628 1806  www.sdclaspezia.it

Instagram: @societadeiconcertisp

 

 

Più informazioni