Covid, sì al green pass obbligatorio per il personale scolastico e universitario - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Decreto

Covid, sì al green pass obbligatorio per il personale scolastico e universitario

Dal primo settembre entra in vigore obbligatoriamente per i mezzi a lunga percorrenza. Intanto sono stati definiti i prezzi per i tamponi

scuola, classe, alunni

Sì al green pass per il personale della scuola e dell’università: lo ha deciso il consiglio dei Ministri recependo l’orientamento della cabina di regia che si è tenuta nella mattinata. Il certificato verde varrà pure per gli studenti degli atenei, mentre per quelli delle secondarie ci saranno tamponi a prezzi calmierati. A tal proposito il Commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo, in accordo con Ministero della Salute, Federfarma, Assofarm e FarmacieUnite ha firmato il protocollo d’intesa che garantirà la somministrazione dei test antigenici rapidi – validi per l’emissione della certificazione digitale – a prezzo calmierato da parte delle farmacie aderenti. Il prezzo del test a favore dei minori di età compresa tra i 12 e i 18 anni sarà pari a 8 Euro, mentre per gli over 18 il prezzo è fissato a 15 Euro. Il protocollo sarà valido fino al 30 settembre 2021 e l’elenco delle farmacie aderenti sarà pubblicato sul sito internet istituzionale del Commissario Straordinario all’emergenza Covid-19

Novità anche in tema di trasporti: dal primo settembre sì al green pass sui mezzi a lunga percorrenza (Intercity, Freccia, Intercity Nitte, Alta Velocità), su navi e traghetti e sugli autobus che collegano due Regioni. Obbligo di Green Pass anche per gli autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente ad eccezione di quelli aggiuntivi al servizio pubblico locale e regionale. Il Cts ha predisposto l’80% del riempimento dei bus locali anche per le regioni che dovessero passare in zona gialla.

Inoltre per chi abbia completato il ciclo vaccinale, in caso di contatto con un positivo dovrà stare in quarantena una settimana e non una decina.