Due studenti dell'Università di Genova tra i migliori otto magistrali d'Italia - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Premi

Due studenti dell’Università di Genova tra i migliori otto magistrali d’Italia

Le borse di studio, del valore di 2500 euro, sono state assegnate a seguito di una selezione, su base nazionale

Generico agosto 2021
Foto unige

Silvia Sconza e Vincenzo Di Bartolo, studenti del corso di laurea magistrale in Matematica dell’Università di Genova, si sono aggiudicati due delle otto borse di studio messe a concorso dall’Istituto Nazionale di Alta Matematica “Francesco Severi” per l’anno accademico 2020-21.

Le borse di studio, del valore di 2500 euro, sono state assegnate a seguito di una selezione, su base nazionale, effettuata attraverso la valutazione dei titoli presentati dai concorrenti e di una prova orale di argomento matematico.

Per il periodo dall’assegnazione della borsa, i borsisti potranno anche ricevere un rimborso spese per partecipare a convegni, incontri scientifici e per motivi di studio e ricerca inerenti allo svolgimento della loro tesi di laurea, in Italia e all’Estero. Inoltre, i borsisti che porteranno a termine il corso di laurea magistrale entro il 28 febbraio 2023 con una media di almeno 27/30 e nessun voto inferiore a 24/30 potrà essere assegnato un premio finale sulla base della valutazione della loro tesi.

“Come emerso dall’indagine AlmaLaurea 2021, i nostri studenti magistrali di matematica ottengono voti molto alti agli esami, con una media di 28,8 contro il 28,2 della media nazionale, e all’esame di laurea, con 110,9 (il 110 e lode viene conteggiato 113) contro la media nazionale di 109,4. A un anno dalla conclusione del percorso di studio, il 90% dei nostri laureati ha già un’occupazione lavorativa, meglio della media nazionale del 80,9%. Per il nostro Ateneo questi risultati confermano l’alto livello di preparazione delle studentesse e degli studenti – commenta Emanuela Sasso, docente UniGe di Probabilità e statistica matematica e Prorettrice alla programmazione – e sono un’ulteriore riprova di come i nostri corsi di laurea formino professionalità competitive a livello nazionale e internazionale”.

Dall’ufficio stampa dell’Università di Genova

Più informazioni