Cinque Terre: drammatico salvataggio nella notte - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Salvataggi

Cinque Terre: drammatico salvataggio nella notte

Un turista aggrappato a un muro invoca aiuto, l'Sos viene raccolto da una turista, Dopo due ore di ricerche, il giovane viene individuato e salvato dalla Capitaneria con l'elicottero

turista salvato in extremis

Dall’ufficio Relazioni Esterne dei Vigili del Fuoco della Spezia riceviamo e pubblichiamo

I Vigili del Fuoco della Spezia questa notte sono stati impegnati nella ricerca di una persona scomparsa nel tratto di costa davanti a Corniglia, alle 5 terre.
L’allarme è scattato ieri sera quando un turista che si trovava alla stazione ferroviaria di Corniglia ha chiamato il NUE per riferire che sentiva qualcuno chiamare aiuto in mare.
Immediatamente si sono recati sul posto la Capitaneria di Porto (che ha coordinato le operazioni) i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco.
Dopo più di due ore di minuziose ricerche lungo tutta la costa rese particolarmente complicate dal mare molto mosso,  il disperso, un turista torinese di 28 anni, è stato individuato aggrappato al muraglione della ferrovia nel tratto tra Corniglia e Manarola. Il recupero è stato effettuato dall’elicottero della Capitaneria di Porto che lo ha verricellato a bordo e lo ha portato all’elinucleo di Luni.