Rapallo: a San Michele di Pagana “Oltre i confini dell’Universo” - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Universo

Rapallo: a San Michele di Pagana “Oltre i confini dell’Universo”

La rassegna “Incontri sotto il campanile” dedicata al tema dei confini.

Rapallo Alba Zanini
Alba Zanini

Dall’Assoociazione Kòres 

Appuntamento con l’immensità del cosmo sabato 31 luglio alle 21 sul sagrato della Parrocchia di San Michele di Pagana.

Nell’ambito della rassegna “Incontri sotto il campanile”, quest’anno dedicata al tema dei Confini, Alba Zanini, fisico nucleare (dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Torino), parla di “Oltre i confini dell’Universo: che cosa sappiamo? Che cosa dobbiamo ancora scoprire?”, conferenza condotta con saldo rigore scientifico, ma adatta a farsi comprendere e ad appassionare tutto il pubblico.

L’incontro fa parte delle numerose attività organizzate nel Golfo del Tigullio dall’associazione Kòres per la diffusione di contenuti culturali, in particolare scientifici, di cui la stessa Zanini è presidente. Tra esse, svariati appuntamenti a Santa Margherita Ligure per “Estate con le Stelle” e nel parco del Flauto Magico, al cui recente restauro Kòres ha collaborato, oltre a presentazioni di libri a Santa Margherita e Portofino.

Il prossimo appuntamento con le iniziative di Kòres è per sabato 7 agosto alle 17 tra i coloratissimi giochi disegnati da Emanuele Luzzati del Parco del Flauto Magico, con il laboratorio per bambini sul riciclo creativo “Formo, trasformo e invento per giocare in allegria”, tenuto dall’architetto Alessandra Rotta e realizzati sotto l’egida dell’INBAR (Istituto Nazionale di Bio-Achitettura).

Per informazioni: Associazione Culturale Kòres, infokores@gmail.com, 348.37.77.092, www.associazionekores.it

L’Associazione culturale Kòres è stata creata con lo scopo di favorire la diffusione di contenuti culturali e, in particolare, di argomenti legati a temi scientifici.

Considerato il periodo di crisi che la cultura sta attraversando, Kòres ritiene importante mettere a disposizione del pubblico mezzi e strumenti per poter accedere e far proprie tali tematiche attraverso strumenti che parlino linguaggi del teatro, dell’arte, della musica e del cinema, ricercando connessioni e riferimenti che avvicinino e coinvolgano il pubblico in maniera efficace.