Porto Venere premia il merito scolastico - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Alpinismo lento

Porto Venere premia il merito scolastico

All’esame di Stato due tesine di pcto su Palmaria e alpinismo lento raggiungono la massima votazione

Alpinismo lento

Dall’Associazione “Mangia Trekking”

Successo dell’iniziativa promossa dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS) dell’ITCT Fossati Da Passano, che alcuni anni or sono, indirizzò, in collaborazione con l’associazione Mangia Trekking, un’attività di alternanza scuola lavoro (oggi,  percorsi trasversali di orientamento – pcto), denominata “Alpinismo Lento per i Giovani”. Quest’anno due studentesse, Esposito Noelia e Lizzio Lorena, hanno portato all’esame di maturità l’esperienza sportiva di Alpinismo Lento nei territori del Parco Nazionale delle Cinque Terre e del Parco Regionale Naturale di Porto Venere, evidenziando in particolare le bellezze dell’isola Palmaria e le sue importanti peculiarità per gli sport outdoor. Lorena e Noelia, inoltre hanno concluso l’intero ciclo scolastico con una votazione finale generale di 100 centesimi.

Per tali motivi, nei giorni scorsi, il Comune e l’Ente Parco Naturale di Porto Venere, insieme all’associazione Mangia Trekking, hanno voluto  premiare sia il proficuo lavoro, sia il brillante risultato conseguito dalle due giovani. Alla cerimonia di premiazione, avvenuta nella Sala Consiliare Comunale, e  presieduta dall’Assessore Emilio Dipelino (ViceSindaco di Porto Venere), tra gli altri, sono intervenuti, la prof.ssa Alessandra Borio (Istituto Scolastico Fossati Da Passano) e Giuliano Guerri ( presidente di Mangia Trekking).

Appare un’iniziativa interessante, che coinvolge il merito dei  giovani, i quali divengono i protagonisti della frequentazione degli ambienti naturali in modo sempre più responsabile. Praticando uno sport che sviluppa le capacità condizionali e contribuisce al benessere psico-fisico della persona, che conduce a conoscere i luoghi e la loro cultura.