"Formare un’accoglienza di qualità”, terminato il corso realizzato da Casa della Salute - LevanteNews
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Network

“Formare un’accoglienza di qualità”, terminato il corso realizzato da Casa della Salute

E' stato conferito a tutti i partecipanti l’attestato di qualifica professionalizzante. Una struttura pronta ad aprire a Chiavari.

casa della salute

Si è concluso oggi il progetto formativo “Formare un’accoglienza di qualità” con l’assunzione di nuove risorse per il call center di Casa della Salute, per i poliambulatori attualmente operativi e per le due imminenti nuove aperture a Chiavari (GE) e La Spezia.

Il network di Casa della Salute continua così a crescere, con otto strutture in Liguria e Piemonte, una sede amministrativa presso Torre Msc Genova, un call center a Busalla (Ge) e l’hub vaccinale di San Benigno, con l’obiettivo di aprire oltre venticinque centri nei prossimi anni.

Il corso, costruito sulla base di 200 ore di formazione, si è concluso con un esame di valutazione, un attestato di qualifica professionalizzante conferito a tutti i partecipanti e l’assunzione del 60% delle risorse che vi hanno partecipato.

Il corso dal titolo “Specializzazione professionale sull’attività di desk accoglienza” cod. ARGE17-1147-1101 ha formato risorse in grado di gestire relazioni con il personale medico e con la clientela rappresentata in questo specifico caso da persone che si identificano nella categoria dei “pazienti” con esigenze di comunicazione, di relazione, di problem solving del tutto particolari. Le risorse saranno quindi in grado di svolgere un fondamentale ruolo di mediazione e di facilitazione nei confronti della clientela grazie all’apprendimento di tecniche di comunicazione, accoglienza e gestione del paziente.

Casa della Salute è fiera di sostenere un progetto volto a favorire l’inserimento nel mondo del lavoro di giovani non occupati e di soggetti con maggiori difficoltà di inserimento, un’azione basata sull’analisi dei reali bisogni professionali e formativi espressi dalle imprese.

Il progetto nasce dalla collaborazione Casa della Salute S.p.A., Regione Liguria, Ilaria Cavo (Assessore Regionale alle Politiche socio sanitarie e Terzo settore, Politiche giovanili, Scuola, Università e Formazione), Euroforma e ALFA (Agenzia regionale per il Lavoro, la Formazione e l’Accreditamento).