Chiavari: ex Italgas, il Comitato e le promesse da marinaio - LevanteNews
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Chiavari: ex Italgas, il Comitato e le promesse da marinaio

Il Comitato contro la cementificazione dell'area ex Italgas proposta perché la maggioranza non ha mantenuto fede alle promesse circa la destinazione dell'area

Chiavari, ex Italgas
Palazzo Bianco, sede del municipo - Foto d'Archivio

Dal Comitato contro la cementificazione dell’area ex Italgas riceviamo e pubblichiamo

Siamo indignati per il silenzio dell’amministrazione comunale, che dopo i primi segnali di interessamento sembra ignorare i problemi della quotidianità di molti, Chiavaresi e non. Nonostante la numerosa partecipazione dei firmatari, l’area dell’ex Italgas non sembra destinata ad andare a vantaggio dei residenti e dei lavoratori. Posti auto e qualche area verde invece di nuove costruzioni: è questo che tutti noi abbiamo chiesto. La situazione parcheggi è già invivibile adesso, figuriamoci quando l’ex Palazzo di Giustizia di corso De Michiel sarà al completo, col prossimo trasferimento della Guardia di Finanza e del Centro per l’impiego.
Non dimentichiamo inoltre che l’area ex Italgas è stata venduta a un privato, quando molti firmatari speravano che venisse acquistata dal Comune. Ed è con grande amarezza che constatiamo che, ancora una volta, gli interessi dei singoli sono stati anteposti a quelli della comunità.