Recco: bilancio e terminal mezzi pubblici in Consiglio - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Trasporti

Recco: bilancio e terminal mezzi pubblici in Consiglio

trasporti recco
Un bus lungo 18 metri a recco, utilizzo impossibile

Esaurite le comunicazioni del Presidente Paolo Badalini, il Consiglio comunale di Recco ha proceduto alla ratifica delle deliberazioni adottate dalla Giunta in via d’urgenza.

Il Consiglio comunale ha poi deliberato di apportare al bilancio di previsione le variazioni  a seguito delle quali il pareggio per l’esercizio 2021 passa da 17 milioni, 34 mila e 212 euro a 18 milioni, 397 mila e 955 euro.
Sulla base dell’istruttoria effettuata dagli uffici finanziari, il sindaco Carlo Gandolfo ha riferito del permanere degli equilibri di bilancio, della congruità del fondo crediti di dubbia esigibilità e dell’inesistenza di debiti fuori bilancio.

Il consigliere Gian Luca Buccilli ha evidenziato come l’emergenza pandemica abbia condizionato anche l’esercizio finanziario in corso. I trasferimenti in denaro erogati dallo Stato consentono di far fronte alle minori entrate derivanti dalla situazione congiunturale. Per il capogruppo di Civica esistono quindi i presupposti per implementare le misure adottate a sostegno delle categorie produttive e quelle a favore dei soggetti più fragili nonché di rendere strutturali una parte di queste.

Dopo l’approvazione del Regolamento comunale per la disciplina dei social network istituzionali, il Consiglio comunale ha discusso l’interpellanza dei consiglieri di ImmaginaRecco, Sergio Siri e Marcello Napoli, relativa alla progettazione in corso da parte di Città Metropolitana per la sistemazione del terminal trasporto pubblico di Recco e la connessione con la stazione ferroviaria. Si tratta di un intervento inserito negli strumenti di programmazione della mobilità sostenibile predisposti dall’amministrazione di Città Metropolitana. Dopo aver ascoltato le informazioni fornite dal sindaco Carlo Gandolfo e dal consigliere Franco Senarega sulla descrizione della natura dell’intervento e sullo stato di avanzamento della progettazione, gli interpellanti si sono dichiarati soddisfatti.