Parco Portofino: "Il Ministero: proposta tecnica di confini provvisori" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Ambiente

Parco Portofino: “Il Ministero: proposta tecnica di confini provvisori”

Dalla segreteria dell’onorevole Roberto Traversi (5 Stelle)

“Le resistenze all’istituzione del Parco nazionale di Portofino sono antistoriche e danneggiano il territorio, che ha già perso ingenti risorse per non aver costituito l’ente parco nazionale. Il bilancio di un parco regionale non è minimamente comparabile con quello di un parco nazionale e ora senza questo passaggio si rischierebbe di perdere l’opportunità rappresentata dalle risorse del Recovery plan in arrivo. C’è una legge dello Stato che istituisce il Parco nazionale ed è arrivato il momento di attuarla: non è possibile che un ente locale metta in discussione in questo modo una norma nazionale già approvata”. Così Roberto Traversi deputato ligure del MoVimento 5Stelle nelle commissioni Ambiente e Trasporti.

“Come ho avuto modo di verificare personalmente, il ministero della Transizione ecologica ha dato mandato a Ispra di produrre una proposta tecnica per definirne la perimetrazione provvisoria, come peraltro intimato dalla recente pronuncia del Tar Lazio. Piuttosto che opporre resistenze ingiustificate, gli enti locali interessati e la Regione dovrebbero discutere di come valorizzare questa enorme opportunità, che oltre a contribuire alla tutela dell’ambiente e della salute rappresenta un fondamentale volano per una nuova economia, sostenibile, innovativa e foriera di tanti posti di lavoro” conclude Traversi.