"In agosto a rischio il blocco delle merci da e per il bacino di Sampierdarena" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Porto

“In agosto a rischio il blocco delle merci da e per il bacino di Sampierdarena”

Il grifo di allarme di Assagenti: "La pazienza dei clienti non è infinita"

Agosto nero non soltanto dal punto di vista delle Autostrade ma anche della portualità. Secondo quanto trapela dal 9 al 29 agosto è prevista la chiusura della stazione ferroviaria di Genova Marittima dove si formano i treni container per i terminal Sech e Gpt (Spinelli) di Sampierdarena, sarà inutilizzabile perché chiusa per lavori.

Una situazione che ha mandato su tutte le furie Assagenti che tramite il suo presidente Paolo Pessina dichiara: “Alcune compagnie di navigazione hanno già comunicato alla clientela la quasi totale impossibilità di utilizzo del porto di Genova in questo periodo suggerendo scali alternativi in quanto il traffico cittadino sarà molto difficilmente in grado di assorbire il flusso di mezzi pesanti che prevedibilmente lo investiranno. Ancora una volta assistiamo ad una totale disattenzione per il nostro settore ed a una completa mancanza di programmazione e di coordinamento tra i gestori delle ferrovie e delle autostrade. Dopo gli enormi disagi causati dalla situazione delle nostre autostrade alle nostre imprese ed a tutti i cittadini, questa è la classica goccia che fa traboccare il vaso, la pazienza dei clienti del porto di Genova non è infinita, corriamo ai ripari prima che la corda si spezzi perché le alternative sono a portata di mano”.

Più informazioni