Recco: "I principi di umanità a cui non è permesso andare in deroga" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

Recco: “I principi di umanità a cui non è permesso andare in deroga”

Recco notturna

Da Immaginarecco e dai suoi Consiglieri Sergio Siri e Marcello Napoli

Ma quanto avevano visto lontano i costituenti redigendo quel testo con così tanto amore verso il mondo nella sua interezza, cercando di non escludere nessuno e nulla, di salvaguardare la dignità di tutti, di proteggere le fasce più deboli, di fornire pari opportunità, di eliminare gli ostacoli che portano alla piena realizzazione di ognuno.

Ci rifacciamo a Lei, la Costituzione Italiana, ogni volta che abbiamo un dubbio e lì, in quell’arena ideologica tesa al bene universale, troviamo risposte.

La risposta di oggi la troviamo nell’ l’articolo 3, “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.

Cerchiamo questa risposta perché l’avversione verso le persone dovuta al loro orientamento sessuale continua a lasciare graffi nel tessuto sociale d’Italia e non solo.

La proposta di legge denominata Ddl Zan, volta a sottolineare una volta di più che molte persone subiscono violenza a causa del loro orientamento sessuale, fatica a procedere e diventa causa di scontro tra le fazioni politiche.

Immagina Recco ritiene che le pari dignità debbano essere una delle basi comuni insindacabili da cui partire per ambire a un futuro accogliente e solidale, per questo chiederà attraverso una mozione al Consiglio Comunale di farsi promotore di leggi a tutela delle persone LGBT e di aderire alla rete Re.a.dy, la Rete italiana delle Regioni, Province Autonome ed Enti Locali impegnati per prevenire, contrastare e superare le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere. Ci sono principi di umanità a cui non è permesso andare in deroga, ci sono principi che ci identificano come esseri umani evoluti di larghe e lungimiranti vedute, ci sono principi che descrivono con semplicità la nostra visione del mondo.