Chiavari: un libro per riscoprire il Risorgimento - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cultura e spettacolo

Chiavari: un libro per riscoprire il Risorgimento

Elvira Landò ha scritto un libro ( Luoghi del Risorgimento. Chiavari 1848 – 2018, Ed. HiroAndCo), corredato da molte e belle fotografie, per spingere i giovani, soprattutto chiavaresi, a riscoprire il nostro Risorgimento che trova nella nostra città le proprie radici e tante testimonianze. Questo prezioso volumetto, quasi una guida, è stato presentato questa mattina nelle Sala del Consiglio Comunale, luogo risorgimentale per eccellenza, alla presenza del sindaco, Marco Di Capua, dell’assessore alla Cultura Silvia Stanig, di Cesare Dotti della Società Economica, di Rosangela Mammola rappresentante di HiroAndCo che ha curato la veste editoriale e di don Mauro Gandolfo, vicario episcopale per la Cultura.

Chiavari è già di per sè un museo risorgimentale all’aperto, basterebbe guardarsi intorno per trovare le testimonianze di quel passato, storicamente recente, che ha portato all’unità d’Italia. Il processo di quel movimento così controverso ha poi condotto alla nostra bella Costituzione che attende ancora di essere completamente applicata, compito che spetta ai giovani e alle future generazioni. Come ha ricordato Cesare Dotti ” chi non ha memoria delle proprie radici semina lacrime davanti a sè”. Don Gandolfo ha sottolineato che nella bibliografia figurano molti manoscritti inediti che ora vengono alla luce.

A commento di questo volume, Elvira Landò ha scelto alcune pagine di Elena Bono tratte dal suo libro La grande tragedia centrale della vita dell’uomo è la lotta tra la luce e le tenebre…Bisogna decidere, in cui l’autrice immagina un dialogo fra l’anziano Mazzini e il giovane Nietzsche. La lettura è stata affidata alla splendida Daniela Franchi.

Silvia Stanig, Elvira Landò, Marco Di Capua e Cesare Dotti

Daniela Franchi e Cesare Dotti

Rosangela Mammola e Elvira Landò

La copertina del libro

Più informazioni