Sestri: torna la gara di nuoto; limitazioni per l'accesso alla Baia del Silenzio - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Gara di nuoto

Sestri: torna la gara di nuoto; limitazioni per l’accesso alla Baia del Silenzio

La Baia del Silenzio di Sestri Levante.

Dal Comune di Sestri Levante

Sabato 17 luglio, la Baia del Silenzio sarà punto di partenza e di arrivo della celebre manifestazione sportiva natatoria nata nel 1975 e ancora oggi appuntamento annuale del Tigullio: l’attesa  Cavi – Sestri, una classica delle prove di nuoto di fondo in acque libere, conosciuta in tutta Italia.

La gara, curata dalla società sportiva Lavagna ’90 e dalla Lega Navale di Sestri Levante con il supporto logistico di Mediaterraneo Servizi e promossa dal Comune di Sestri Levante, impegnerà il tratto di spiaggia denominato “Baia 1” della Baia del Silenzio.

Questo tratto resterà quindi chiuso ai bagnanti per tutta la durata dell’evento, così come il cortile dell’ex Convento dell’Annunziata che sarà dedicato interamente alla manifestazione. Qui, infatti, sarà possibile svolgere le seguenti operazioni: punzonatura, briefing, consegna del pacco gara, consegna del pacco ristoro e, al termine di ogni competizione, una gustosa sorpresa sarà offerta a tutti gli atleti.

“Il grande sport torna a Sestri Levante grazie a questa manifestazione a cui prenderanno parte atleti provenienti da tutta Italia – commentano la Sindaca Valentina Ghio e l’assessore allo Sport Mauro Battilana -. La gara Cavi-Sestri è uno degli eventi sportivi di maggior rilievo per la nostra città che, grazie anche all’unicità dell’ambiente in cui si svolge, è di grande attrattività per gli appassionati del nuoto: quest’edizione, infatti, ha già registrato più di 500 iscrizioni. Per garantire il corretto svolgimento della manifestazione, sono state attivate inoltre tutte le procedure di sicurezza per la prevenzione della diffusione del contagio e di eventuali assembramenti. Auguriamo a tutti i nuotatori che si cimenteranno in questa avventura, buona fortuna”.

Considerata la situazione di emergenza pandemica purtroppo ancora in corso, al fine di garantire lo svolgersi delle attività nel pieno rispetto delle norme vigenti e al tempo stesso la sicurezza di tutti i partecipanti e dei loro accompagnatori, è altamente consigliato l’uso della mascherina in ogni area della manifestazione e l’utilizzo dei disinfettanti messi a disposizione nei vari punti predisposti. L’organizzazione consiglia,  inoltre, che ogni atleta sia accompagnato da un solo accompagnatore al fine di prevenire la formazione di assembramenti.

La documentazione richiesta per la partecipazione alla competizione (cartellino, autocertificazione, quanto necessario in materia  Covid, certificato medico) dovrà essere presentata in loco il giorno della gara. Non sarà tenuto in considerazione quanto inviato via mail nei giorni antecedenti.