Rapallo: porto Riva, concordato preventivo con i creditori; battelli ok all'attracco - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Tre novità

Rapallo: porto Riva, concordato preventivo con i creditori; battelli ok all’attracco

porto riva concordato preventivo

Due importanti passi per la società che gestisce il porto Carlo Riva a Rapallo. La novità maggiore riguarda il concordato preventivo che regolerà i rapporti tra la società e i creditori tra cui gli armatori degli yacht che reclamano il pagamento dei danni relativi alla perdita delle loro imbarcazioni milionarie a seguito del crollo della diga. La seconda notizia, già annunciata, è la firma odierna dell’accordo tra la società che fa capo all’imprenditore bolognese Davide Bizzi e la Fincantieri che aveva presentato un ricorso al Tar.

Terza notizia c’è l’ok ufficiale della Società porto Carlo Riva per l’attracco dei battelli turistici all’interno dello scalo privato, mentre proseguono i lavori al molo di attracco davanti al Chiosco della Musica.