'Santa': 3° Tributo a Carlo Riva - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Tributo a carlo riva

‘Santa’: 3° Tributo a Carlo Riva

Dall’ufficio stampa del 3° Tributo a Carlo Riva di Santa Margherita Ligure (per Riva Society Tigullio)

E’ stato presentato oggi, in Regione Liguria, il 3° “Tributo a Carlo Riva”, raduno di motoscafi Riva d’epoca, omaggio al costruttore degli yacht made in Italy più famosi nel mondo, evento che si svolgerà a Santa Margherita Ligure tra il 16 ed il 18 luglio.

Dopo le edizioni del 2015 ed i 2017, saranno ben 22 i motoscafi Riva d’epoca presenti per l’occasione, in Calata del Porto.

La manifestazione è l’evento-battesimo del Riva Society Tigullio, primo “club di Riva storici” in una città di mare italiana, costituitosi lo scorso marzo a Santa Margherita Ligure ed afferente alla federazione internazionale Riva Historical Society, che persegue, tramite diversi Club in Europa e nel Mondo, il progetto di conservazione e valorizzazione internazionale degli scafi storici Riva.

Quest’anno, nell’ambito del calendario internazionale, quello di Santa Margherita Ligure è uno dei primi raduni storici a proporsi nel Mediterraneo, e rappresenta, considerando il post pandemia, una sfida forse ancora più̀ importante, dal valore altamente simbolico di “ripartenza”. Anche per questo motivo è ampiamente sostenuta dalle Istituzioni e dagli operatori del Territorio.

“Questo evento è un ulteriore segnale di ripartenza – ha sottolineato l’assessore alla cultura di Regione Liguria Ilaria Cavo nella presentazione odierna- ed è importante sottolineare che per la sua realizzazione si sia attivata una rete composta dalla Regione, dal Comune di Santa Margherita Ligure, dagli albergatori. Si tratta di tre giorni intensi che hanno un grande valore culturale. Si parla di Dolce vita e degli anni ’50, si parla di quello che ha rappresentato Carlo Riva e che cosa è oggi con i suoi motoscafi d’epoca. C’è poi l’inaugurazione del primo club Carlo Riva sul mare ed è significativo che per questo sia stata scelta la nostra Riviera e Santa Margherita Ligure. A completare il quadro una mostra fotografica che racconta momenti unici come la storica scuola di sci nautico di Santa. La terza edizione del Tributo è dunque un modo per rimettere la Liguria e il Tigullio al centro dell’attenzione attraverso un’eccellenza come Riva”.

Paolo Donadoni, Sindaco del Comune di Santa Margherita Ligure , ente promotore e finanziatore, in presentazione odierna si è così espresso: “Ringrazio il Gruppo Albergatori Santa Margherita Ligure-Portofino e il Riva Society Tigullio per questo evento che saprà celebrare la dolce vita dell’italian riviera e accenderà l’attenzione internazionale sul nostro territorio. L’evento, finanziato con parte dei proventi dell’imposta di soggiorno, è il frutto di un lavoro tra Comune e albergatori e di un dialogo continuo e proficuo che non si è mai interrotto neanche in questi mesi difficili segnati dalla pandemia”.

Mentre Giuseppe Pastine , presidente del Gruppo Albergatori S. Margherita Ligure – Portofino, ente promotore, ha oggi proseguito: “E’ un piacere vedere tornare a Santa Margherita Ligure e nel Tigullio un evento di così alta qualità, perfettamente in linea con la nostra offerta turistica.  Ed è un piacere che arrivi dopo il difficilissimo periodo della pandemia, che ci ha profondamente ferito. D’altra parte, avendo a Santa Margherita Ligure il Riva Society Tigullio – il primo “riva club sul mare d’Italia” – dobbiamo approfittare di questa grande competenza e capacità organizzativa,  che ci vede reinseriti in un circuito internazionale fatto di località di grande prestigio!”.

Il successivo intervento di Luigi Spaggiari, presidente del Riva Society Tigullio, ha dettagliato l’iniziativa.

Ben 22 sono le imbarcazioni presenti quest’anno – un numero superiore a quello delle edizioni precedenti – rappresentative dei modelli “simbolo” di diverse generazioni Riva: Ariston e Super Ariston, Rudy Super, Florida e Super Florida, 25 Sportfisherman, Saint Tropez, Junior, Aquarama, Bahiamar, Aquariva super, 51 Turborosso, 42 Caribe…… Palmarès  della “signora più anziana” ad un Riva Florida costruito nel 1958. Gli armatori partecipanti, oltre 80 iscritti, sono di provenienza italiana, con presenze estere da Germania ed Inghilterra.

Le barche saranno ormeggiate nell’area di Calata del Porto, sede dell’area Ospitalità, dove si svolgeranno anche i momenti dedicati al pubblico “Riva Society Incontra”.

L’iniziativa prevede anche momenti riservati agli iscritti, che avranno modo di visitare Santa Margherita Ligure e lo splendido territorio circostante, toccando nei vari itinerari anche Portofino e Rapallo, in atmosfere che riportano ai momenti della “Dolcevita nel Tigullio”, un periodo importante per la Riviera Ligure, piacevolmente documentato dalle immagini in bianco e nero della scuola di sci nautico aperta dal Grand Hotel Miramare, grande richiamo del jet set internazionale degli anni ’50.

Il raduno di Riva d’epoca è sì un evento, ma si pone soprattutto come progetto di marketing e comunicazione a supporto del posizionamento d’immagine, in termini turistici, nautici e culturali, del Comune di Santa Margherita Ligure.

Si segnala, in tal senso, la significativa presenza, quali ospiti della manifestazione, di rappresentanti del Museo Nazionale dell’Automobile, del Museo della Barca Lariana ed Associazione Italiana Scafi d’Epoca ASDEC, che, in un momento di dialogo e confronto con il Civico Museo del Mare di S. Margherita Ligure, condivideranno i comuni obiettivi di valorizzazione delle tradizioni, di conservazione  con uno sguardo attento all’importante fenomeno del collezionismo.

Ci saranno inoltre attività dedicate al grande pubblico, con l’opportunità di approfondire la conoscenza di queste iconiche imbarcazioni, simbolo del Made in Italy nel mondo.

Per la rassegna “Riva Society Incontra”, il 16/7 e il 17/7, alle ore 18.30 in Calata Porto, si parlerà della storia del Cantiere Riva con dettagli ed aneddoti sui motoscafi in esposizione, di Dolcevita in Riviera  attraverso le immagini fotografiche conservate nell’archivio del Grand Hotel Miramare  e di tradizioni e valori da non dimenticare. La sera del 16, fuochi d’artificio, mentre nella mattinata del 18/7, prima a Santa Margherita Ligure e poi a Rapallo, sfilata in mare dei Riva iscritti sul tema d’attualità “Riva in the Movie”, piacevolmente commentata ad uso del pubblico.

Il 3° Tributo a Carlo Riva è sostenuto da sponsor che confermano l’immagine ed il prestigio della manifestazione: Lycam Yacht Broker/Nautica Casarola Group, exclusive dealer Riva a Santa Margherita Ligure, la storica azienda vitivinicola La Scolca, Queen Land Concessionaria Jaguar e Land Rover, SAF Servizi Assicurativi e Finanziari gruppo Aviva.

Promosso dal Gruppo Albergatori di Santa Margherita Ligure-Portofino, organizzato dall’associazione Riva Society Tigullio, finanziato e supportato dal Comune di Santa Margherita Ligure attraverso l’imposta di soggiorno, l’evento ha raggruppato un ampio insieme di soggetti che hanno visto in questa iniziativa la prospettiva per una significativa ripartenza dopo lo stop pandemico: CIV Costa dei Delfini, Polo Nautico, Ascom Confcommercio territoriale ed il Civico Museo del Mare di Santa Margherita Ligure.

Partecipano, sostengono e collaborano all’evento anche la Società Progetto Santa Margherita, CNL Centro Nautico Ligure, Associazione La Calata, Lega Navale di S. Margherita Ligure, gli Sponsor sopra evidenziati e Profumerie Sbraccia per Trussardi Profumi.

L’iniziativa ha il patrocinio di Regione Liguria e del Comune di Portofino; patrocinio e sostegno dal Comune di Rapallo.

Info: www.rivasocietytigullio.it – segreteria@rivasocietytigullio.it – segreteria@studiobc.it

scheda modelli presenti

Iniziative per il Pubblico nell’ambito del 3° Tributo a Carlo Riva, dal 16 al 18/7/21

– Venerdì 16/7

h 18,30, Villaggio Ospitalità in Calata del Porto, Santa Margherita Ligure

Riva Society Incontra: Presentazione dei Modelli Iscritti

Intervento di L. Spaggiari e G. Morosini, rispettivamente Presidente e Socio del Riva Society Tigullio, e dell’arch. Piero Maria Gibellini, presidente del Riva Historical Society. I Modelli iscritti saranno presentati nelle loro caratteristiche tecniche, ma anche ricordandone la singola storia ed aneddoti. Saranno fornite informazioni, ma anche curiosità sull’evoluzione tecnica dei modelli Riva, che hanno portato questi scafi ad emblema del Made in Italy nel mondo.

h 23.30 ca, Specchio acqueo di fronte al Grand Hotel Miramare, Santa Margherita Ligure

Spettacolo pirotecnico sul mare.

– Sabato 17/7

h 18,30, Villaggio Ospitalità in Calata del Porto, Santa Margherita Ligure

Riva Society Incontra: I Riva e la Dolcevita nel Tigullio

Intervento di Andrea Fustinoni, noto imprenditore del territorio, proprietario dell’Archivio Storico del Grand Hotel Miramare e socio del Riva Society Tigullio.

Presentazione delle belle foto in b/n scattate negli anni ‘50 agli ospiti del Grand Hotel Miramare, che ripropongono i tanti momenti della Dolcevita in Riviera.

A seguire, incontro con Paolo Pendola e Ferdinando Zanoletti, rispettivamente direttori del Museo delle Tradizioni Marinare di Santa Margherita Ligure e del Museo della Barca Lariana (Lake Como International Museum of Vintage Boats) di Pianello del Lario, CO, che “racconteranno” i due Musei – di prossimo gemellaggio – gli obiettivi, le finalità, i contenuti ed i valori.

– Domenica 18/7

h 11.30 ca, Banchina S. Erasmo, Santa Margherita Ligure – a seguire, a Rapallo

Sfilata «Concorso Eleganza»

Sfilata in mare degli scafi iscritti al Tributo, per il “Concorso Eleganza”, quest’anno sul tema “Riva in the Movie”, un momento spettacolare per il pubblico presente sul Lungomare, in Banchina S. Erasmo, a S. Margherita Ligure; speakeraggio del giornalista Sky Sandro Donato Grosso.

La sfilata proseguirà poi nello specchio acqueo del Lungomare di Rapallo.

Nella settimana dal 12 al 18/7

Mostra diffusa «La Dolcevita in Riviera» nelle vetrine delle attività commerciali

Partendo dal Villaggio Ospitalità sino all’area di Ghiaia, nelle vetrine delle attività commerciali di Santa Margherita Ligure, sarà allestita una Mostra Fotografica Diffusa con i pannelli fotografici b/n delle belle immagini della «dolcevita sul mare» gentilmente concesse dall’ Archivio Fotografico del Grand Hotel Miramare. Un ulteriore momento per ricreare in Santa Margherita Ligure la splendida atmosfera delle grandi vacanze in Riviera.

scheda storica

sponsor

Credits immagini: colore Foto Morosini –b/n Archivio Storico Grand Hotel Miramare S. Margherita Ligure