'Santa': sicurezza, le opposizioni scrivono al prefetto - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sicurezza

‘Santa’: sicurezza, le opposizioni scrivono al prefetto

panorama Santa Margherita

Dall’ufficio stampa di “Progetto Santa Insieme con Voi”

Apprendiamo dagli organi di stampa (mai con comunicazioni istituzionali) che il Sindaco Donadoni ha deciso di cambiare la viabilità sul lungomare in occasione della Finale Europea di calcio. Il tutto per “isolare la zona della movida” ed evitare il ripetersi di episodi violenti da parte di ragazzini annoiati. Bene. No, anzi, male. Prima di tutto, riteniamo che il circoscrivere i fenomeni di violenza alle sole partite della Nazionale sia minimizzare un problema ben più radicato e profondo che ha portato a risse e pestaggi ben prima che iniziasse l’Europeo, poi, coordinarsi col Prefetto soltanto per avere più forze dell’ordine domenica sera dimostra l’incapacità congenita della Giunta nell’affrontare il problema della sicurezza. Addirittura si chiude la strada provinciale 227 che ci collega con Portofino, magari deviando i bus sul sentiero delle Gave (ecco a cosa serviva il cemento). Intanto, mentre ci si gloria di monumenti coperti in piena stagione turistica, di concertini sul mare all’alba, di ordinanze che limitano l’apertura dei locali solo fino alle 2,30 quando è noto che i ragazzini vengono in treno e per tornare a casa non ce ne sono fino alle 5 di mattina, sui social molti invocano la formazione  di ronde di cittadini. Siamo alla follia. La gente è stufa, ha paura e il Sindaco -che dovrebbe garantire la loro sicurezza- brancola nel buio non sapendo che pesci pigliare. Di questo abbiamo informato il Prefetto con una lettera firmata da entrambi i gruppi di opposizione.
Ora basta! Che la Giunta ammetta la propria incompetenza e vada a casa. Non ci possiamo permettere di affondare la città ancora di più!