Zaki, Pastorino (Leu): "Vicenda simbolo e porta alla memoria caso Regeni" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Mozione

Zaki, Pastorino (Leu): “Vicenda simbolo e porta alla memoria caso Regeni”

Patrick Zaki

“C’è una convinta adesione di Leu alla mozione per dare la cittadinanza italiana a Patrick Zaki. È importante la tutela dei diritti umani, il Parlamento deve sempre prendere posizione sui casi in cui i diritti umani vengono calpestati, come questo. Zaki è diventato un simbolo: è una vicenda che ha colpito l’opinione pubblica italiana. Riteniamo doveroso questo passaggio. Il motivo è che Zaki può essere chiunque di noi, è un figlio del mondo, vittima di una repressiva azione di governo. Ed è chiaro che la vicenda porta la memoria il caso di Giulio Regeni, per cui è appena iniziato il processo”. Lo afferma il deputato Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Leu alla Camera, intervenuto a Montecitorio sulla mozione per il riconoscimento della cittadinanza a Patrick Zaki.

“Certi interessi nazionali e di alcune aziende – aggiunge Pastorino – andrebbero censurati con maggiore vigore. L’impegno deve essere quello di richiedere l’applicazione di uno stato di diritto in tanti Paesi, come l’Egitto, con cui vengono intrattenuti rapporti. È importante che il Parlamento agisca con convinzione a sostegno di Zaki con tutte le iniziative politiche possibili”.

Dall’onorevole Luca Pastorino riceviamo e pubblichiamo

Più informazioni