Rapallo: "Rapax", talent show presentato da Rudy Zerbi - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Talent

Rapallo: “Rapax”, talent show presentato da Rudy Zerbi

rapax

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo

Parola d’ordine: espressività. Dare ai giovani, che per più di un anno non hanno avuto possibilità di farlo, l’opportunità di esibirsi davanti al pubblico, esprimere le proprie emozioni, far valere il proprio talento. Tutto questo è  “Rapax 2021 – Young Summer Contest”, talent show tutto rapallese che ricalca il format di programmi tv di grande successo come “Amici” e “Italia’s got talent”. Ad organizzarla è “Link”, rete nata per condividere le idee che gli under 30 hanno per la propria città, in collaborazione con il Comune di Rapallo.

La serata finale, in programma sabato 10 luglio alle 20.45 al Chiosco della Musica, è stata presentata stamane in conferenza stampa e vedrà l’esibizione dei venti finalisti tra i 14 e i 30 anni (ballerini, cantanti, strumentisti…) selezionati tramite il voto del pubblico su Instagram e dei componenti di Link. Ognuno di loro si esibirà sul palco, sotto gli occhi attenti dei tre membri della giuria tecnica presieduta da Massimo Morini (leader della band ligure “Buio Pesto, direttore d’orchestra al Festival di Sanremo e regista). Con lui Paola Servente (storica speaker di “Radio Babboleo” e scrittrice) e Ilaria Marano (ballerina hip hop e attrice). Presentatore d’eccezione della serata sarà Rudy Zerbi, critico musicale, produttore discografico, conduttore radiofonico e giudice di diversi talent show televisivi di successo. L’esibizione dei finalisti sarà intervallata da quella degli ospiti. Guest star sarà il cantautore torinese Emanuele Aloia.

Per il vincitore sono previsti premi diversificati a seconda dell’ambito artistico di riferimento: a strumentisti e ballerini verrà data l’opportunità di partecipare a tournée o stage di rilievo. Se, invece, il vincitore della prima edizione di “Rapax” dovesse essere un cantante, è prevista l’iscrizione a “Sanremo Giovani” tramite una casa discografica.

«Realizzare questo progetto è un po’ un sogno che si avvera – evidenzia il sindaco Carlo Bagnasco, che ha portato i saluti dell’assessore al Turismo Elisabetta Lai – È una bella occasione per far sì che i giovani tornino a mettersi in gioco in questa estate così particolare, in cui stiamo cercando di tornare progressivamente alla normalità. Grazie, quindi, ai ragazzi di Link per la splendida iniziativa».

«I giovani di Link sono stati il vero motore dell’organizzazione di questo grandissimo evento – aggiunge Daniele Trucco, consigliere alle Politiche giovanili – Quello di vivere il sapore del live era un sogno che stavamo cullando da un po’ e che finalmente riusciamo a realizzare. Ringrazio l’Ufficio Turismo, i ragazzi e tutte le realtà che hanno voluto sostenerci per la buona riuscita della manifestazione».

 

Più informazioni