Camogli: il varo del Dragun - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il dragun

Camogli: il varo del Dragun fotogallery

Dragun varo 3 luglio 2021

Testo e foto di Consuelo Pallavicini

A Camogli si è ripetuto il rito della “transumanza” del Dragun. L’imbarcazione divenuta nel tempo un simbolo del borgo marinaro è stata armata e trasportata su un carrello spinto a braccia da Largo Simonetti, sua sede durante l’inverno, a Calata Porto passando lungo Via Cuneo, Via XX Settembre, Via della Repubblica, la rampa di San Fortunato. Il tutto grazie al Gruppo “Ü Dragun” e a suoi sostenitori coadiuvati da Andrea Costa. L’operazione, non facile, ha richiesto attenzione da parte di tutti soprattutto in alcuni punti del percorso come la curva che da Piazza Amendola immette sulla rampa, quella dalla rampa a Calata Porto e l’entrata in mare. Prima del varo sono stati portati a bordo i remi. Residenti e turisti hanno seguito ed immortalato i vari momenti ed applaudito.

Domani il Dragun farà la prima uscita in mare per salutare la Goletta Verde; il 24 luglio sera commemorerà i Caduti in mare.