Lorenzo Bozano ripescato in mare, come Milena Sutter - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cronaca nera

Lorenzo Bozano ripescato in mare, come Milena Sutter

Furono anni di profonde emozioni, di difficili indagini, di record nelle vendite dei quotidiani.

Morto Bozano

“Il biondino della spider rossa”, alias Lorenzo Bozano, 76 anni, condannato all’ergastolo per l’omicidio della tredicenne Milena Sutter, era in semilibertà ed è morto in mare per un malore all’isola d’Elba. La morte di Milena, nel 1971, commosse l’Italia. Il caso è “fotografato” in un libro scritto a quattro mani, rispettando la realtà dei fatti, dal commissario  Angelo Costa e dal cronista Roberto Tanfani: “Caso Bozano, cronaca di un’indagine”. Fu in quell’occasione che emersero le capacità degli avvocati Gustavo Gamalero e  Silvio Romanelli.

All’indagine partecipò anche un giovane commissario, poi provveditore agli studi della Liguria e oggi presidente del Comitato Paralimpico, Gaetano Cuozzo. Furono anni di profonde emozioni, di difficili indagini, di record nelle vendite dei quotidiani.

Nella foto una delle manifestazioni indette a Genova