Lettere: "Recco: display spento dopo anni di costosa inutilità" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Informazioni

Lettere: “Recco: display spento dopo anni di costosa inutilità”

Da Cristiano Scarpi riceviamo e pubblichiamo

Decine e decine di automobilisti che percorrono abitualmente la strada provinciale 333 (la strada da Recco a Uscio) sono rimasti senza parole; dopo sei o sette anni si è spento (da 10 giorni circa) il pannello a messaggio variabile (si veda foto) che con gentilezza ci avvisava che il manto stradale era dissestato; questa frase ci è costata cara, un ecomostro in più e 180.000 euro di spesa (azzardo io) dei nostri soldi.

I pannelli sono cari (in tutti i sensi) secondo le pubbliche amministrazioni, modernizzano a dir loro la città dandoci utili avvisi. Come non concordare del resto, basta guardare quelli di Recco, diciamocelo, a parte la data, la temperatura, spesso sbagliata, non servono a nulla. Tornando al nostro display che per anni ci ha amorevolmente condotto lungo la provinciale 333, spero venga ripristinato al più presto in modo che chi percorre la strada si possa sentire nuovamente rassicurato che il manto stradale rimarrà dissestato per altri 7 anni (per parte mia vorrei sapere i nomi dei responsabili dell’installazione).

 

 

Più informazioni