L'alpinismo lento agli esami di maturità - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Percorsi

L’alpinismo lento agli esami di maturità

Una filosofia sportivo-culturale che piace e si afferma tra gli studenti della scuola superiore

Trekking da Rapallo a Chiavari.

Il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) dell’ITCT Fossati Da Passano nel 2018 attraverso una convenzione relativa ai percorsi formativi degli studenti, avviò con l’associazione Mangia Trekking, una iniziativa di alternanza scuola lavoro ( oggi, percorsi trasversali di orientamento – pcto ), denominata “Alpinismo Lento per i Giovani”. Infatti, da alcuni anni, la stessa associazione andava svolgendo e sviluppando in collaborazione, progetti relativi a tali attività, connesse con il turismo, l’economia, e soprattutto, la sicurezza nelle attività sui sentieri del mare, delle valli e delle montagne.

Quest’anno alcuni studenti che nel 2018 iniziarono le attività istruttive di Alpinismo lento, l’hanno scelta come materia da portare all’ Esame di Stato, con presentazione grafica ed esposizione orale. Tutto ciò, ha rappresentato una significativa gratificazione, sia per l’Istituto Scolastico, sia per l’associazione Mangia Trekking. Gli studenti “del Turistico” della classe 5 M, che hanno portato all’esame di maturità l’esperienza sportiva di Alpinismo Lento nei territori dei Parchi del mare, delle valli e delle montagne, di Liguria, Toscana ed Emilia, sono stati: Mainardi Gabriele, Camuto Chantal, Battistini Gaia, Vanacore Jennifer, Lizzio Lorena Esposito Noelia. In particolare la Lizzio e la Esposito meritando una votazione finale generale di 100 centesimi.

Sembra un inizio importante, infatti questo genere di Iniziative richiama l’attenzione ed il supporto di Enti Parco e di Aziende nazionali specializzate dei settori corrispondenti (alpinismo-escursionismo). Gli studenti divengono i protagonisti della frequentazione degli ambienti naturali in modo sempre più consapevole. I giovani imparano a sviluppare insiemi di iniziative legate alla frequentazione responsabile ed alla conoscenza dei territori. Attraverso la pratica dello sport che ha contribuito alla nascita del Turismo Lento, si può creare interesse, far conoscere, e porre particolare attenzione verso la storia e le tradizioni antiche dei luoghi.

Da Mangiatrekking riceviamo e pubblichiamo

Più informazioni