Tradizioni a Rapallo: bancarelle in via Diaz e Dante - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Mercatini

Tradizioni a Rapallo: bancarelle in via Diaz e Dante

Il sindaco Bagnasco: "Per far fronte alla crisi e garantire il rispetto delle norme ho concesso maggiore spazi esterni ai locali".

Mercato a Rapallo

La maggioranza di Rapallo si è riunita ieri sera e tra gli argomenti ha affrontato quello del posizionamento delle tradizionali bancarelle durante i tre giorni delle Feste di Luglio. La loro collocazione in piazza Garibaldi è impossibile perché obbligherebbe gli esercizi tradizionali a lasciare liberi i loro spazi e perdere tre preziosi giorni dopo il lungo periodo di chiusura.

Dice il sindaco Carlo Bagnasco. “Tutti siamo d’accordo che le bancarelle dovranno tornare dal prossimo anno nel centro storico; rafforzeremo questo convincimento in una delibera di giunta. Quest’anno occorre tenere presente la situazione che ci ha lasciato la pandemia e le conseguenze. Per far fronte alla crisi e garantire il rispetto delle norme ho concesso maggiore spazi esterni ai locali. In tale situazione in piazza Garibaldi non è possibile la convivenza tra gli esercizi fissi e le bancarelle. Abbiamo pensato a sistemare le 47 bancarelle sui lungo Boate; ossia via Diaz e via Dante, modello Fiera di San Sebastiano. Gli uffici stanno verificando la possibilità concreta di questa soluzione”.

Il sindaco Carlo Bagnasco