Portofino: l'ape elettrica del Comune finisce in mare - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Mezzo

Portofino: l’ape elettrica del Comune finisce in mare

A bordo non c'era nessuno. Sui motivi scatterà probabilmente un'inchiesta amministrativa interna.

Piazzetta di Portofino.

L’Ape elettrica del Comune che effettua quotidianamente il servizio di ritiro rifiuti dagli yacht ormeggiati a Portofino, è finita in mare nella giornata di ieri. A bordo non c’era nessuno. Sui motivi scatterà probabilmente un’inchiesta amministrativa interna. L’Ape era vicino alla nuova colonnina per la distribuzione di energia elettrica installata sul molo. Potrà fornire indifferentemente energia alle auto e alle imbarcazioni. Uno dei tanti servizi erogati nello scalo di Portofino. Il sindaco Matteo Viacava era in gommone quando è stato raggiunto da una telefonata che gli annunciava che l’Ape era volata in mare. “Aveva due anni ed espletava benissimo il suo compito. Ora bisognerà sostituirla – spiega amareggiato il sindaco Matteo Viacava – Abbiamo provveduto immediatamente a far intervenire un camion attrezzato ed un sommozzatore che hanno tirato il mezzo a terra”.

Unica consolazione essendo il mezzo elettrico non c’è stata alcuna dispersione di carburante in mare.