Sestri: “Un’estate da favola”, presentato il calendario - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Calendario

Sestri: “Un’estate da favola”, presentato il calendario

Un panorama di iniziative variegate.

Il Palazzo Fascie di Sestri Levante.

Chiuso l’Andersen Festival che ha segnato la ripartenza della stagione degli eventi ma anche, più in generale, del mondo dello spettacolo e della cultura, il Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi presentano la stagione degli eventi dell’estate 2021 che, come sempre, offrirà un panorama di iniziative variegato.

La cultura al centro dell’estate di Sestri Levante.

Gli appuntamenti legati all’approfondimento culturale, che da sempre offrono contenuti di grande qualità in atmosfere suggestive, si aprono con uno degli appuntamenti più attesi di ogni estate. Torna infatti dal 9 luglio il festival di fotografia Penisola di Luce. Tre giorni tra mostre, incontri, conferenze, unitamente alla tappa Nazionale del Circuito Portfolio Italia e agli altri eventi programmati con la FIAF, pilastro portante della manifestazione. Il programma della manifestazione sarà diffuso nei prossimi giorni.

Il MuSel e Palazzo Fascie restano al centro delle politiche culturali cittadine, offrendo, con il Comune e Mediaterraneo Servizi, un calendario eventi di ampio respiro. È confermata per il mese di settembre la mostra “Carlo Bo, il Palazzo Ducale. Parole e immagini nelle stanze”, affiancata dalla mostra “La memoria vive a Sestri Levante”, che accompagnerà il visitatore in un’analisi completa della Sestri Levante e della Urbino di Carlo Bo. La serata inaugurale, tra letteratura e fotografia e altri eventi collaterali a Palazzo Fascie, come la presentazione di alcuni libri dedicati, completeranno l’omaggio a una delle più eminenti figure del panorama culturale italiano.

Due gli appuntamenti sul sagrato della chiesa di Trigoso, a metà luglio e metà agosto, per proseguire le iniziative in occasione del 700esimo anniversario della morte di Dante, che vedranno protagonisti il prof. Giulio Ferroni dell’Università La Sapienza di Roma, Mario Dentone e Sandro Antonini.

Archeologia e scoperta del territorio sono il fil rouge su cui correranno le altre iniziative organizzate dal MuSel. Passeggiate per bambini e famiglie Alla scoperta del leudo, itinerari guidati, conferenze, presentazioni di libri e incontri divulgativi a tema e dedicati in particolar modo a scoperte archeologiche piuttosto sensazionali per il territorio come le statue stele della Lunigiana, ritrovate recentemente anche a Levanto, e gli esiti di scavi clandestini in Val Frascarese.

Il Sistema bibliotecario urbano, insieme all’associazione A.Bi.Ci., organizzano inoltre diverse presentazioni di libri durante il corso dell’intera estate, tra romanzi, saggistica e cucina.

Il cinema all’aperto.

Torna, a grande richiesta, il cinema all’aperto all’arena Conchiglia: si comincia domani, martedì 22 giugno con Nomadland, premio Oscar per il miglior film, la migliore regia e la migliore attrice protagonista. La programmazione, ancora “in progress” per la seconda parte dell’estate, prevede film della grande distribuzione ma anche un ciclo dedicato ai grandi maestri restaurati e uno dedicato alle distribuzioni indipendenti.

Gli spettacoli e l’intrattenimento.

Grande spazio allo spettacolo di palcoscenico, nelle sue diverse forme.

Grande attesa per Sestri stand up! che debutterà il 2 luglio e regalerà quattro appuntamenti con i nomi più popolari della stand up comedy italiana: Filippo Giardina, Luca Ravenna, Giorgio Montanini, Daniele Fabbri. Le proposte di intrattenimento si completano con la rassegna “Ridere e non solo d’estate” di Teatri di Levante che proporrà tre spettacoli comici da fine luglio a metà agosto e una serata per l’iniziativa di beneficenza La luce di un gesto con il cantante Napo.

Non mancherà poi l’appuntamento con il Festival Nuove terre che in agosto regalerà uno spettacolo particolare e innovativo, nato per “rimirar le stelle”, sulla spiaggia di Riva Trigoso. Spazio anche al teatro di Lupus in Fabula, associazione del territorio che proporrà una piccola rassegna di cinque spettacoli teatrali tra l’arena Conchiglia e il teatro della Lavagnina.

Musica e concerti.

Il Blues and Soul Festival di questa sera dà il via a una stagione di appuntamenti di grande atmosfera, all’interno di scenari suggestivi. Tre i concerti di musica da camera organizzati dall’associazione Ars Antiqua per il mese di agosto, a cui si aggiungono quelli sulla terrazza dell’ex convento dell’Annunziata organizzati dall’associazione Amici del Leudo e gli appuntamenti della Filarmonica di Sestri Levante. I ruderi dell’oratorio di Santa Caterina ospiteranno una lezione concerto della maestra Romina Vigne con l’associazione Il Convivio del Tigullio e il concerto Ispirazione è incanto organizzato da Incantarte e Animi Motus. Torna, attesissimo, anche il Sestri L.ive Festival con due appuntamenti, uno a luglio e uno ad agosto, in cui la città ospiterà tante esibizioni musicali gratuite in diversi angoli della città. Un concerto tributo a Rino Gaetano, a fine agosto, chiuderà in bellezza la stagione.

La danza.

Anche la danza torna a essere protagonista con il Festival dei due mari – Sestri in danza, che giunge quest’anno alla sua quarta edizione. Da quattro anni il festival si impegna nella valorizzazione dell’arte della danza in tutti i suoi diversi stili attraverso una vera e propria full-immersion di una settimana con i più importanti maestri dell’arte tersicorea. A fine corso, il 29 luglio, l’esibizione degli allievi.

Un ritorno atteso: il Bagnun

Sabato 24 agosto, appuntamento a Riva Trigoso per la sagra del Bagnun. Un ritorno non nelle modalità classiche ma su prenotazione e con numeri contenuti per garantire la sicurezza dei partecipanti. L’anteprima di Pane e Olio sarà invece la protagonista del fine settimana di ferragosto, appuntamento atteso alla scoperta delle eccellenze gastronomiche del territorio.

Amici del parco e Noi di Pila, associazioni sempre attive nell’animazione dei quartieri, organizzano inoltre numerose cene e serate di intrattenimento.

“Una stagione che ha tutti i segnali della ripresa – commenta la sindaca Ghio -. Il ritorno dei ‘grandi classici’ dell’estate di Sestri Levante, come la sagra del Bagnun o il Sestri L.ive Festival, conferma che lo spirito delle associazioni del territorio non si è spento ma che anzi ha grande voglia di ripartire. Gli spettacoli, gli incontri, la musica che Sestri Levante offrirà questa estate sono il frutto di un attento lavoro di regia complessiva che abbiamo portato avanti con Mediaterraneo Servizi sia attraverso l’organizzazione di eventi singoli che con il supporto al territorio e alle associazioni per la realizzazione delle attività che hanno programmato”.

Così l’assessora alla Cultura Elisa Bixio: “Nel periodo in cui tutto era fermo l’assessorato cultura, manifestazioni ed eventi ha lavorato alacremente affinché tutto fosse pronto al momento della ripartenza. Un segnale forte, importante e concreto che vuole rappresentare vicinanze alle tante associazioni culturali, alle persone che desiderano ritrovarsi e condividere valori che riteniamo fondamentali ma anche un prezioso alleato delle politiche turistiche della nostra città. Gli appuntamenti che presentiamo e che ci terranno compagnia tutta l’estate spaziano in un ventaglio di proposte tutte di qualità e che desiderano rappresentare tutte le sensibilità di ognuno di noi. Credo che ripartire dalla cultura e dalle arti sia il modo migliore e più diretto per ritrovare motivazioni e sentimenti solidi, per ritornare ad assaporare la nostra quotidianità”.

“Sestri Levante è pronta a vivere un’estate spensierata che comincia proprio oggi 21 giugno: sarà una stagione con tantissimi eventi di qualità – diffusi sul territorio e di dimensioni contenute – cercando di coniugare divertimento e le ancora dovute precauzioni sanitarie. Sono particolarmente soddisfatto di riuscire a replicare la stagione di cinema all’aperto in collaborazione con il teatro Ariston, una particolarità che soltanto la città dei due mari offre sul territorio del Tigullio” conclude Marcello Massucco amministratore di Mediaterraneo Servizi.

 

Dal Comune di Sestri Levante riceviamo e pubblichiamo