Rapallo: sì all’attracco a porto Riva per fare carburante - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Ordinanza

Rapallo: sì all’attracco a porto Riva per fare carburante

Guardia Costiera

Il Circomare di Santa Margherita Ligure ha autorizzato l’accesso di yacht al porto Carlo riva esclusivamente per rifornirsi di carburante presso molo Langano

L’ordinanza

Articolo1

Nel periodo compreso tra l’entrata in vigore della presente ordinanza e il 30 settembre 2021, è consentito l’ormeggio di unità da diporto presso il molo Langano del porto turistico Carlo Riva di Rapallo, esclusivamente nel tratto di banchina destinato al servizio del distributore di carburante a marchio Keropetrol e per il tempo strettamente necessario a effettuare le operazioni di rifornimento di carburante, nel rispetto delle seguenti prescrizioni:

-dovrà essere evitata ogni interferenza con le aree di cantiere e con le unità navali impiegate nei lavori di cui all’ordinanza n. 61/2021, richiamata in premessa;

-per stati di mare provenienti, a largo, dal settore direzionale compreso tra 125°-200°, con grado uguale o superiore a 4 della scala Douglas, l’esercizio del distributore è interdetto.

Articolo 2

La Società Porto Turistico Internazionale di Rapallo, in qualità di concessionario, deve:

-curare la massima diffusione della presente ordinanza;

-segnalare tempestivamente alla locale autorità marittima ogni eventuale criticità riguardante la sicurezza della navigazione e portuale nella zona assentita in concessione;

-estendere all’utenza diportistica di riferimento bollettini e allerta meteo.

Articolo3

L’efficacia del presente provvedimento è rigorosamente subordinata all’effettiva sussistenza e permanenza delle circostanze di fatto e dei presupposti giuridici sottesi alla sua emanazione, con particolare riferimento all’efficienza dei sistemi antincendio contemplati dal C.P.I. e dei dispositivi antinquinamento in dotazione.

La presente ordinanza, rilasciata ai soli fini della sicurezza della navigazione, non esonera il concessionario o chiunque sia obbligato dal munirsi di ogni altro provvedimento autorizzativo di competenza di organi o enti cui la legge riconosca a vario titolo specifiche attribuzioni in relazione all’attività da porre in essere, ovvero dal rispettare ogni pertinente prescrizione.

Articolo 4

La presente ordinanza entra in vigore con effetto immediato.I contravventori saranno puniti a norma di legge. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare il presente provvedimento, la cui pubblicità viene assicurata mediante l’affissione all’albo dell’Ufficio e l’inclusione alla pagina “Ordinanze” del sito istituzionale www.guardiacostiera.gov.it/santa-margherita-lig