Chiavari: oggi Flashmob #WaitingForPatrickZaki - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Chiavari: oggi Flashmob #WaitingForPatrickZaki

Dall’Associazione “Verità e giustizia: il Tigullio per i diritti” riceviamo e pubblichiamo

Patrick George Zaki, attivista e ricercatore egiziano, si trova dall’8 febbraio 2020 in detenzione preventiva fino a data da destinarsi. È un prigioniero di coscienza detenuto esclusivamente per il suo lavoro in favore dei diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media.

Purtroppo la sua storia è conosciuta in tutto il mondo. Il 7 febbraio 2020 viene fermato all’aeroporto del Cairo, appena atterrato con un volo proveniente dall’Italia.
Dopo diverse ore di sparizione forzata, ricompare il giorno dopo, 8 febbraio, di fronte alla procura della città di Mansura per la convalida dell’arresto. Il mandato di cattura contiene le accuse di minaccia alla sicurezza nazionale, incitamento a manifestazione illegale, sovversione, diffusione di notizie false e propaganda per il terrorismo. Per questo, Patrick rischia sino a 25 anni di carcere.
Dopo estenuanti rinvii, le prime due udienze del processo si tengono però solo a luglio e da allora è un susseguirsi di proroghe della carcerazione preventiva che hanno indebolito sia il fisico sia la mente del giovane.

Il 16 giugno Patrick compirà 30 anni e trascorrerà il suo secondo compleanno in carcere.

A Bologna apparirà la sua gigantografia sotto i portici da Porta Saragozza all’arco del Meloncello.
Insieme a quella di altri 50 detenuti politici nel mondo. E’ il progetto “Patrick Patrimonio dell’Umanità” promosso dalle Sardine, Amnesty International, Comune e Università, con il gruppo “Station to station”, che ha lanciato la petizione per chiedere che gli sia riconosciuta la cittadinanza italiana, e la Coop.

“Ogni gesto è importante – dice Andrea Lavarello presidente dell’associazione Verità e giustizia. Il Tigullio per i diritti”- saremo idealmente vicini a Patrick organizzando un Flash mob che avrà luogo a Chiavari in Piazza Mazzini alle ore 18 #WaitingforPatrickZaki.

Siamo grati a tutte le realtà del nostro territorio che hanno aderito all’iniziativa: Agorà Lavagna, Anpi Chiavari, Anpi Lavagna, Anpi Sestri Levante, Il Bandolo, CGIL Tigullio Golfo Paradiso, Futura Lavagna, L’Italia che Resiste Tigullio, Presidio Nicholas Green Tigullio Libera Genova, 6000 sardine del Tigullio e Golfo Paradiso,SNOQ Tigullio, Zucchero Amaro, sempre presenti ad ogni proposta legata al rispetto dei diritti. Siamo lieti di avere con noi l’amica Sara Nastos contralto conosciutissima in tutto il nostro territorio”.

Più informazioni