Recco: Gabriele Volpi si defila? Crescono i timori - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

Recco: Gabriele Volpi si defila? Crescono i timori

Ma Gabriele Volpi non era la persona che aveva ucciso la pallanuoto con una squadra invincibile che arrivava sempre prima? Non era il manager che aveva tolto ogni interesse a questo sport?

Marcia indietro. Adesso a Recco e tra gli appassionati di questa disciplina aumenta il timore che Volpi, il recchelino che ha fatto fortuna, possa tirare i remi in barca e, dopo lo Spezia Calcio che ha portato in serie A, possa abbandonare anche la Pro Recco e far precipitare la pallanuoto nell’indifferenza di tifosi e potenziali sponsor.

Chi teme che Volpi si defili dalla Pro Recco evidenzia i sintomi della temuta decisione. Il sito della società sarebbe inattivo da un mese; i lavori al cuore della piscina di Punta Sant’Anna per ridarle completa agibilità non sono stati affrontati. Soprattutto a far crescere i timori sono la partenza di Gabriel Hernandez, Jonathan Del Galdo e Susan Nmandic. Ci saranno altri addii? E sono davvero il sintomo che Volpi voglia abbandonare la società?

Stranamente l’eventuale responsabilità di un possibile abbandono non ricade però su patron Gabriele Volpi, ma sui suoi “cattivi” consiglieri che lo indurrebbero ad abbandonare lo sport e relativi costi per investire altrove.

Gabriele Volpi tranquillizzerà i fans o dimostrerà coi fatti che le loro intuizioni sono esatte?

Giampiero Fioranni a sinistra e Gabriele Volpi a destra