Chiavari: oggi riapre la “Spiaggia per tutti” (2) - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

Chiavari: oggi riapre la “Spiaggia per tutti” (2)

Dall’ufficio stampa del Comune di Chiavari riceviamo e pubblichiamo

Oggi riparte la stagione balneare della “Spiaggia per tutti”, l’arenile comunale attiguo al porto turistico aperto a cittadini e turisti con disabilità, grazie alla collaborazione di Anffas e Villaggio del Ragazzo.

Un lido gratuito che permette, tramite l’app Sportclubby o prenotazione al numero 348 6197770, di fruire di servizi dedicati all’accoglienza di persone con disabilità grazie a specifici ausili e al supporto di cinque operatori specializzati. La spiaggia sarà aperta tutti i giorni fino al 12 settembre 2021, dalle ore 9.30 alle 18.30, all’ingresso il personale illustrerà le misure di prevenzione da rispettare, controllerà la temperatura e registrerà la presenza.

Due i turni di accesso previsti dalle norme anticontagio, un calendario di interventi di sanificazione di tutte le attrezzature (lettini, sedie, sdraio, ombrelloni) e delle aree comuni (spogliatoi e servizi igienici) ad inizio giornata, durante il cambio turno e a chiusura.

«Un’eccellenza del nostro Comune che ci ha permesso di implementare l’accoglienza turistica, grazie al supporto dei partner con cui collaboriamo, e di ottenere il riconoscimento della Bandiera Blu – dichiara il primo cittadino Marco Di Capua – L’anno scorso abbiamo avuto oltre 3300 accessi totali, numeri che confermano, seppur in pandemia, il gradimento di un servizio inclusivo che potenzia l’offerta della nostra città. Una spiaggia speciale, attrezzata e curata nei minimi dettagli per regalare sorrisi».

«Grazie al Comune di Chiavari, anche quest’anno è riconfermato l’impegno in un servizio importante e molto atteso dalle persone interessate e dalle loro famiglie. La “Spiaggia per Tutti” qualifica infatti la nostra città come sensibile e accogliente verso le disabilità. L’auspicio è che la ripresa di una condizione di normalità, pur nel rispetto delle misure di sicurezza, contribuisca a portare quella serenità di cui c’è molto bisogno» dichiara Giuseppe Grigoni, direttore dell’Area Socio Sanitaria del Villaggio del Ragazzo.

Più informazioni