Sestri, 18enne morta soffriva di piastrinopenia autoimmune - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Prime indiscrezioni

Sestri, 18enne morta soffriva di piastrinopenia autoimmune

La studentessa è morta dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca.

vaccino, covid, somministrazione

Camilla, la 18enne di Sestri Levante morta ieri dopo la somministrazione volontaria di AstraZeneca secondo quanto riporta l’Ansa soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare e assumeva una doppia terapia ormonale.

Stando all’agenzia, gli investigatori vogliono capire se le due patologie fossero state indicate nella scheda consegnata prima della somministrazione del vaccino.

Tra i documenti acquisiti dai carabinieri del Nas anche le relazioni dei dirigenti medici del San Martino Pelosi e Brunetti. Intanto sul corpo della studentessa verrà effettuata l’autopsia e sarà dato l’incarico ai medici legali Luca Tatjana e Franco Piovella.

Più informazioni