Campionati italiani di stacco, il medagliere - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Gare

Campionati italiani di stacco, il medagliere

Per la palestra di via Aurelia arrivano tre ori, tre record italiani e la Coppa alla miglior atleta assoluta.

Generico giugno 2021

La Chiavari Powerlifting sbanca i Campionati italiani di categoria nella disciplina dello Stacco da terra nelle categorie subjunior. Per la palestra di via Aurelia arrivano tre ori, tre record italiani e la Coppa alla miglior atleta assoluta.

Samantha Victoria Peri, 17 anni, Giada Campomenosi, 16 anni, e Martino Levaggi, 16 anni, sono saliti in pedana sabato al Palafipl di San Zenone al Lambro in provincia di Milano, piazzandosi sul gradino più alto del podio.

Oltre all’oro, per tutti è tre sono arrivati anche i rispettivi record nazionali. Soddisfazione ulteriore per Peri che, pensando 44 chili, sul tabellone luminoso ha segnato la cifra di 110 chilogrammi sollevati, infrangendo il record assoluto di categoria e aggiudicandosi così la Coppa di miglior atleta femminile subjunior dell’intera gara.

Forte la soddisfazione dei due allenatori, Sonia Parlanti, che prepara Campomenosi, e Fabio Riccobaldi, che prepara Peri e Levaggi.

“Le restrizioni Covid hanno influito molto sugli allenamenti e anche sulle gare, le quali venivano continuamente spostate e rinviate, non dandoci un obiettivo certo di allenamento – spiega Ricobaldi che guida la palestra degli orsi e delle tigri -. Inoltre va considerato che questi atleti sono adolescenti che frequentano le scuole superiori e sappiamo bene come quest’ultimo anno e mezzo sia stato complicato per loro. Con una socialità stravolta, la scuola rivoluzionata, le enormi tensioni e preoccupazioni, Samantha, Giada e Martino hanno tenuto duro, ligi e seri, dedicandosi costantemente agli allenamenti, quanto allo studio. Hanno dimostrato una tempra di ferro. Il Powerlifting è uno sport che esige disciplina, dedizione e costanza. E non era facile ottenere da loro tutto ciò in questo periodo. Ritengo che tali risultati, non solo siano importantissimi dal punto di vista sportivo, ma sia soprattutto un vero dono umano a noi allenatori. C’è stato chi, tra questi ragazzi, nel lockdown si è allenato con zaini pieni di pietre o nell’orto, pur di non mollare neanche un centimetro o un grammo.”

Questi i risultati nel dettaglio:

Samantha Victoria Peri (17 anni) Categoria -47kg subjunior – Record Italiano con 110kg & Assoluto miglior atleta di categoria, allenata da Fabio Riccobaldi;

Giada Campomenosi (16 anni) Categoria -52kg subjunior – Record Italiano con 120kg, allenata da Sonia Parlanti;

Martino Levaggi (16 anni) Categoria -53kg subjunior – Record Italiano con 125kg, allenato da Fabio Riccobaldi.

Più informazioni