La Giraffa a rotelle arriva a Genova - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Iniziative green

La Giraffa a rotelle arriva a Genova

Partita da Roma il 2 giugno insieme al suo compagno Lorenzo, Martina ha iniziato il suo “Giro d’Italia” scandito da 12 tappe.

Generico giugno 2021

“Pedalando con il cuore” e “Viaggio con te”: sono i nomi dei due progetti di cicloturismo a scopo benefico e di sensibilizzazione sulle tematiche della disabilità, che transiteranno domenica da Genova e legati dall’utilizzo di due mezzo a pedali, rispettivamente la bicicletta e il risciò. In bici da Roma a Imperia per realizzare un parco urbano inclusivo per i disabili “Pedalando con il cuore” è il progetto lanciato dall’associazione “La Giraffa a Rotelle”, nata nella provincia di Imperia dal 2017 con l’obiettivo di assistere e dare un aiuto ai ragazzi disabili e alle loro famiglie. A supportare l’associazione, tra gli altri, Martina Martini che, dopo avere iniziato a donare mensilmente, ha deciso di supportare ulteriormente l’associazione con un’avventura di cicloturismo a scopo benefico.

Partita da Roma il 2 giugno insieme al suo compagno Lorenzo, Martina ha iniziato il suo “Giro d’Italia” scandito da 12 tappe: Ladispoli, Civitavecchia, Albinia, Marina di Grosseto, Castiglione della Pescaia, Follonica, Massa Marittima, Viareggio, La Spezia e Genova.

Un’avventura di circa 700 chilometri complessivi lungo i quali Martina è stata accompagnata da numerosi amici, ciclisti professionisti e campioni dello sport che l’hanno aiutata a dare visibilità al progetto benefico. Le tappe sono state organizzate in modo da toccare le sedi di alcune associazioni benefiche in collegamento con “La Giraffa a Rotelle” nei territori attraversati da Martina. Il progetto “Pedalando con il cuore” è stato documentato passo dopo passo sui canali social Facebook (https://www.facebook.com/lagiraffaarotelle) e Instagram (https://www.instagram.com/i_sassi_della_giraffa/), dove è stata attivata una raccolta fondi che servirà a realizzare, a Imperia, un parco urbano inclusivo dove i ragazzi diversamente abili potranno giocare in uno spazio di socializzazione adeguato alle loro esigenze. Non a caso, il messaggio lanciato dal progetto è “Giocare senza barriere, vivere senza barriere”.

 

Più informazioni