Sestri: al via l'Andersen Off, il programma - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Sestri: al via l’Andersen Off, il programma

Dal Comune di Sestri Levante riceviamo e pubblichiamo

Ad affiancare la 24ª edizione dell’Andersen Festival arriva, come da tradizione, l’Andersen OFF: la manifestazione collaterale offerta dalle migliori realtà del territorio, anche questa promossa dal Comune di Sestri Levante e sostenuta nell’organizzazione da Mediaterraneo Servizi.

Domenica 6 giugno l’inaugurazione della mostra con tutte le opere arrivate per il concorso di disegno “Alla scoperta di Andersen: I fiori della piccola Ida” e la premiazione dei cinque giovanissimi vincitori aprirà l’Andersen OFF, che continuerà fino al 13 giugno con 3 mostre, 3 letture di fiabe, 6 spettacoli per bambini, 4 laboratori per bambini, la Festa della
Solidarietà e l’Andersen Baby Run.
L’Andersen OFF comincia domenica 6 giugno alle 16.30, nella sala Bo di Palazzo Fascie, con la premiazione dei cinque vincitori della seconda edizione del concorso di disegno Alla scoperta di Andersen: “I fiori della piccola Ida” promosso e prodotto dal Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi tramite il MuSel – il Museo Archeologico e della Città e il Sistema Bibliotecario Urbano.
L’iniziativa ha coinvolto 741 bambini e ragazzi di età compresa fra i 4 e i 13 anni che hanno creato le loro opere ispirandosi alla fiaba di Andersen “I fiori della piccola Ida”, aiutati anche da Maria Rocca, collaboratrice del MuSel, artista ed esperta di didattica museale, che ha realizzato
dei video tutorial dedicati.

I cinque vincitori sono: Ludovica Cicerone (4 anni, Imperia) per la categoria 4-5 anni; Isabel Bianchi (8 anni, Chiavari) e Anastasia Vatamanyuk (10 anni, Chiavari) ex equo per la categoria 6-10 anni; Aliosha Lorenzo Nannetti (12 anni, Parigi) e Margherita Bonelli (11 anni, Sestri Levante) ex equo per la categoria 11-13 anni.
Tutte le opere arrivate per il concorso verranno esposte nella mostra Alla scoperta di Andersen che rimarrà visitabile nella Sala Bo di Palazzo Fascie fino al 13 giugno.

In contemporanea verrà inaugurata anche la mostra bibliografica Tra fiori e imperatori. Un viaggio tra le fiabe di Andersen, sempre a cura di MuSel e Sistema Bibliotecario Urbano, in collaborazione con il Centro Sistema Bibliotecario della Città Metropolitana di Genova.
A questa iniziativa si aggiungono le letture animate di fiabe per bambini a cura del Sistema Bibliotecario (domenica 6, venerdì 11 e sabato 12 giugno, ore 17.00, Sala Bo, Palazzo Fascie) e un Laboratorio creativo sulla fiaba con Maria Rocca.

L’Andersen OFF continua con un’altra mostra Creo, suono e canto (Palazzo Fascie dal 10 al 13 giugno) – a cura della scuola media G. Descalzo – I.C. di Sestri Levante – con gli strumenti musicali creati dagli studenti con materiale di riciclo. Contestualmente, verrà proiettato un video dedicato alle colonne sonore di film famosi che hanno segnato la vita di molti adolescenti nel corso degli anni.

Orari di apertura di Palazzo Fascie: tutti i giorni 9:00/13:00 – 14:00/17:00

Sei spettacoli per bambini dell’Andersen OFF nei Giardini Mariele Ventre
– GIANNI&LEO: TELEFONI E TOPOLINI a cura di inTeatro, giovedì 10 giugno alle 16.00, con un bizzarro narratore che racconterà storie e filastrocche di Gianni Rodari e di Leo Lionni, interrotto spesso da telefoni fastidiosi e topolini invadenti.
– MEMORIE DAL SOTTOBOSCO, di nuovo a cura di inTeatro, venerdì 11 giugno alle 16.00, con piccole grandi storie in musica e dal profumo di primavera capaci di trasmettere importanti pillole di felicità.
– ONIRICO sarà invece una performance danzata per raccontare il viaggio attraverso il mondo dei sogni con i suoi colori e le sue immagini anche astratte, con la compagnia junior di Momas Dance Academy 2, in scena venerdì 11 giugno alle 19.00.
– Lo SPETTACOLO DI MAGIA COMICA con il Mago Joe sarà sabato 12 giugno alle 18.00, dove la magia sarà il mezzo per stimolare la creatività e la fantasia di tutto il pubblico.
– Ci saranno anche PROBLEMI QUOTIDIANI NEL NEGOZIO DI OGNI COS@, sabato 12 giugno alle 21.00, con l’Associazione Culturale ScenaMadre che mostrerà il mondo come un enorme negozio online dove trovare sempre tutto e subito: ma davvero è possibile? Due generazioni a confronto per riflettere e ridere delle tante assurdità del nostro tempo.
– Chiuderanno QUELLI DI VILLA ROSPI con uno spettacolo a cura dell’Associazione The HUB, Teatri di Levante in collaborazione con la Compagnia Morro che, domenica 13 giugno, alle 17.30, racconterà le avventure di Rospo, Tasso, Topo e Talpa e di una banda di donnole.

Quattro laboratori per bambini dell’Andersen OFF
– GIOCHIAMO AL CIRCO, il laboratorio di circo per imparare giocoleria ed equilibrismo divertendosi con Pericolo Circense sarà sabato 12 giugno, alle 16.00, nei giardini Mariele Ventre.
– NEL GIARDINO DELLA FIABA, dove Maria Rocca, partendo da alcune fiabe tra cui “I fiori della piccola Ida”, accompagnerà i bambini a riconoscere i fiori e a tracciare, disegnare, ritagliare, incollare su carte di diverso colore le loro forme. L’appuntamento è domenica 13 giugno, alle 10.30, nella Sala Bo di Palazzo Fascie.
– ZAMPE IN ALTO sarà un laboratorio esperienziale a cura di Alessandra Carena e Valeria Zen per bambini dai 4 ai 7 anni accompagnati da un adulto con i Babalibri, il Babagioco, colori e musica. Domenica 13 giugno, alle 10.30, nei giardini Mariele Ventre.
– PICCOLI FALEGNAMI SI DIVENTA sarà invece un laboratorio di falegnameria creativa con materiale di riciclo per costruire pesci o altri animalegni insieme a Monica “Geppetta” Roberto domenica 13 giugno, alle 16.00, nei giardini Mariele Ventre.

Altri due attesissimi appuntamenti dell’Andersen OFF sono:
– La FESTA DELLA SOLIDARIETÀ, il tradizionale momento di festa e di incontro tra i cittadini e le associazioni di volontariato e solidarietà del territorio, sabato 12 giugno dalle 9.00 alle 20.00 in piazza Bo e in via Asilo Maria Teresa.
– L’ANDERSEN BABY RUN, la gara podistica non competitiva per bambini che partirà da piazza Bo domenica 13 giugno alle 10.00.
Su www.andersensestri.it il programma scaricabile dell’Andersen OFF e
dell’Andersen Festival.

Eventi gratuiti, prenotazione obbligatoria (dal 7 giugno).
Tutti gli appuntamenti dell’Andersen OFF e dell’Andersen Festival sono gratuiti ma, per una corretta gestione degli spazi in rispetto dell’attuale emergenza sanitaria, è obbligatoria la prenotazione e i posti sono limitati.
A partire da lunedì 7 giugno le prenotazioni potranno essere effettuate sulla piattaforma Eventbrite a cui si potrà accedere direttamente dal sito www.andersensestri.it

Vi consigliamo inoltre di tenervi aggiornati attraverso la consultazione del sito e delle pagine social dell’Andersen Premio e Festival per eventuali variazioni di programma e ulteriori informazioni di utilità generale.
Per ogni evento sono possibili al massimo due prenotazioni a persona (fino a esaurimento posti). Ricordiamo che resta obbligatorio l’uso della mascherina anche in luoghi all’aperto.
Gli spettatori saranno distanziati adeguatamente e, solo una volta seduti, potranno toglierla.

Più informazioni