'Santa': "Ristoranti, l'assurdo limite dei 4 clienti a tavola" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

‘Santa’: “Ristoranti, l’assurdo limite dei 4 clienti a tavola”

Da Augusto Sartori, Responsabile Fratelli d’Italia – Dipartimento ristorazione e locali notturni Regione Liguria, riceviamo e pubblichiamo

Ha un bel dire il premier Mario Draghi che in Italia c’è una grande voglia di “ripartire”.
Tutto vero, ma è vero anche che se i suoi ministri la smettessero di complicare la vita alle persone che lavorano con assurde e incomprensibili regole, magari dando anche qualche garanzia in più sui ristori tanto annunciati per le categorie economicamente più colpite delle restrizioni a causa del Covid 19, certamente sarebbe molto meglio.
L’ultimissima in ordine di tempo il limite delle quattro persone, non conviventi, sedute ai tavoli di bar e ristoranti.
Per l’ineffabile ministro della salute Roberto Speranza regola ancora in atto, per il ministro Mariastella Gelmini (affari regionali) forse no.
Insomma l’accanimento terapeutico, contro alcune categorie, continua…

Augusto Sartori