'Santa': secondo cedimento sulla 227, i timori di Amt - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cronaca

‘Santa’: secondo cedimento sulla 227, i timori di Amt

Dopo quello di ieri sera, sulla carreggiata della strada 227 che sa Santa Margherita, conduce a Portofino, si è verificato un secondo cedimento a poca distanza dal primo. Era già accaduto in passato e la cosa preoccupa Amt che già stamattina ha dovuto riorganizzare il servizio, impiegando bus di dimensioni più ridotte. Ma potrebbe interrompere il collegamento, anche nel timore che altri collassi accadano durante il passaggio dei bus,

A gettare acqua sul fuoco e Franco Senarega, assessore alla viabilità della città metropolitana: “Via il semaforo, stasera la strada sarà percorribile normalmente. I tecnici provvedono a riempire i cedimenti con cemento. Interrati sotto la carreggiata passano tutti i servizi. Alcuni hanno particolari caratteristiche di dilatazione; non si possono affogare nel cemento, ma nella ghiaia o nella sabbia. E’ questo materiale sottile che sparisce lasciando spazi vuoti. Per altro la strada è stata costruita oltre un secolo fa con i sistemi in vigore allora; gettando massi non aderenti tra loro. Strada costruita per le carrozze su cui transitano oggi migliaia di veicoli” e oggi . con spazi vuoti tra loro.

Nelle foto le due buche apertesi sulla 227