Cianci: "39kg di amianto sulla spiaggia di Trelo, individuare i responsabili" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Materiale sequestrato

Cianci: “39kg di amianto sulla spiaggia di Trelo, individuare i responsabili”

materiale sequestrato a Trelo

“La spiaggia di Trelo, a San Michele di Pagana, tornerà presto ad accogliere nuovamente i bagnanti dopo la rimozione di ben 39 chilogrammi di amianto. Una quantità enorme che ha richiesto un grande lavoro in tempi ristretti. Oltre all’amianto, durante la fase di bonifica sono stati recuperati anche altri materiali tra cui plastica, gomma, ferro e persino una parte di telaio di una vespa”: così Domenico Cianci.

“Come presidente della IV Commissione – Territorio e Ambiente – desidero ringraziare i Carabinieri della Forestale, l’Asl 4, il Comune di Rapallo e l’azienda Egea di Genova incaricata dell’intervento di bonifica – aggiunge – Mi auguro che si individuino quanto prima gli autori di questo gesto criminale che ha messo a repentaglio la salute dei bagnanti in uno dei luoghi più suggestivi della nostra Liguria. Quella di San Michele di Pagana è, peraltro, una delle poche spiagge libere di Rapallo che con l’avvio della stagione balneare richiamerà residenti e turisti: è necessario adesso accelerare con le operazioni di ripascimento”.

Più informazioni