"Il Tigullio è stufo dell'indifferenza di Autostrade. Fino a quando dobbiamo sopportare?" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Alle 17

“Il Tigullio è stufo dell’indifferenza di Autostrade. Fino a quando dobbiamo sopportare?”

Appuntamento a Sestri Levante da parte di Fratelli d'Italia: "E' giunto il tempo di dire basta"

L'uscita per il casello autostradale di Sestri Levante.

“Mi ricordo benissimo l’estate scorsa, eravamo a fare una catena umana al casello di Genova Ovest e poi a Recco, protestavamo per i blocchi delle autostrade causate da cronoprogrammi fallaci come le manutenzioni. A distanza di un anno abbiamo visto solo peggioramenti”: così ricorda il capogruppo a Palazzo Tursi Alberto Campanella e responsabile del partito di Giorgia Meloni per il Tigullio.

“Domani dirigenti e simpatizzanti di Fratelli d’Italia si daranno appuntamento al casello di Sestri Levante per manifestare contro il disinteresse di ASPI per la nostra regione si è arrivati al blocco del viadotto della A12 nonostante le molte denunce fatte nel tempo – commenta il vicesindaco di Pieve Ligure e coordinatore provinciale Stefano Baggio – anzi quello che abbiamo letto ieri è il completo disinteresse per la nostra regione con Placido Migliorino che tira dritto e minaccia 10 anni di blocco autostradale altrimenti non saremo mai sicuri. Con 10 anni di questo calvario per attraversare la Liguria l’unica cosa sicura è che perderemo turismo, imprese e lavoro così i nostri figli saranno costretti ad andarsene”.

“La situazione del viadotto della A12 era ben conosciuta da ASPI e lo testimoniano le interpellanze di Giancarlo Stagnaro al Comune di Sestri, ma ancor di più il carteggio con ASPI del consigliere metropolitano Marco Conti ecco da cosa parte la protesta di Fratelli d’Italia da anni ed anni di abbandono del territorio da parte di chi ora continua ad avere garantite laute concessioni. Con in testa il capogruppo al Consiglio Regionale Stefano Balleari ci saranno tutti i vertici territoriali partendo proprio da Sestri Levante con Arnaldo Ferrari, il consigliere comunale Giancarlo Stagnaro e quello metropolitano Marco Conti, mentre da Lavagna ci sarà Marilina Collatuzzo e Carla Bo, dall’entroterra il presidente degli Amici di Giorgia Meloni Cristian Surico, da Chiavari Daniela Colombo – consigliera comunale – ed il presidente del circolo Alex Molinari, così come il suo omologo di Rapallo Gianni Arena e da Santa Margherita i responsabili regionali dei dipartimenti ristorazione e del commercio Augusto Sartori ed Enrico Malvasi che insieme al responsabile dell’economia locale Fabrizio Brignole ed a Cristina Enrico, responsabile per la famiglia, saranno tutti uniti nel dire ora basta: il Tigullio e la Liguria pretendono soluzioni”.

Più informazioni