Sestri-Lavagna: traffico insostenibile, assenza di strade alternative - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Sestri-Lavagna: traffico insostenibile, assenza di strade alternative

Il degrado era stato denunciato su Levante News dal consigliere Marco Conti fin dall’agosto 2018; lo stesso sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio aveva chiesto rassicurazioni. La manutenzione al viadotto di Valle Ragone, 140 metri, sembra la fotocopia di quella del Morandi. Insostenibile l’invasione dei Tir, cui è vietato l’attraversamento di quel tratto, sulla viabilità ordinaria tra Lavagna e Sestri Levante con l’attraversamento dei centri storici delle due cittadine.

C’è però anche un’altra storia da considerare. Chi allunga l’occhio verso la Riviera di Ponente sa che è stata realizzata un’Aurelia bis e un raddoppio della ferrovia. Nel Levante, chiusa l’autostrada, l’unica alternativa alla via Aurelia è la strada 225 che attraversa la Fontanabuona. Ai tempi della prima Repubblica il ministro Paolo Emilio Taviani aveva pensato ad una strada alternativa da Genova a Chiavari che doveva correre a metà costa; ne è stato realizzato solo un tratto tra Genova-Apparizione e Uscio. Per altro anche la panoramica che negli anni Sessanta doveva collegare La Spezia a Sestri Levante, si è fermata prima di Levanto.

La realtà è che mancano nel governo liguri che contino, sappiano e vogliano incidere sul territorio. Ricordiamo la chiusura del tribunale di Chiavari e la storia di un emendamento che avrebbe potuto salvarlo e non era stato neppure presentato.