Bandiere Blu: "Testimoniano la dedizione dei balneari" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Bandiere Blu: “Testimoniano la dedizione dei balneari”

Da Costanza Bianchini, responsabile Fratelli d’Italia regione Liguria – dipartimento infrastrutture porti e logistica-demanio marittimo e imprese balneari, riceviamo e pubblichiamo

La Bandiera Blu è il riconoscimento internazionale che la FEE (Foundation for Environmental Education), organizzazione non governativa che promuove e diffonde le buone pratiche ambientali, assegna alle località turistiche balneari che rispettano al meglio i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio.

In altre parole, vengono premiate località turistiche balneari che soddisfano criteri di qualità relativi alla pulizia delle spiagge, delle acque di balneazione ed ai servizi offerti. E, la maggior parte dei requisiti ed impegni richiesti, sono assolti dagli stabilimenti balneari. 

Quegli stessi stabilimenti che, ad oggi, e proprio in Liguria, che si riconferma anche quest’anno in testa alla classifica con le sue 32 bandiere blu, vivono l’incertezza della applicazione della legge 145/18.

“Se ad oggi la Liguria rappresenta una straordinaria attrazione turistico-balneare è anche grazie alla dedizione dei balneari, che, nonostante la gestione penalizzante della pandemia da parte dei governi succedutisi, ma soprattutto nonostante tutte le difficoltà legate alla estensione della concessione demaniale sino al 2033, continuano ad offrire servizi di eccellenza, con l’impegno e la passione che sempre hanno contraddistinto il loro lavoro. Per questo la categoria chiede al governo che tuteli la attuazione della legge 145/18, difendendola dalle ingerenze europee, dell’antitrust, delle procure, salvaguardando così tutto un comparto che contribuisce a rendere la nostra regione una delle più belle e attrattive non soltanto d’Italia, ma anche d’Europa”.