Chiavari: "Il tempo fa le pietre", Valeria Corciolani presenta il suo ultimo libro - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Chiavari: “Il tempo fa le pietre”, Valeria Corciolani presenta il suo ultimo libro

Dall’ufficio stampa di Wylab riceviamo e pubblichiamo 

Venerdì 14 maggio 2021, alle ore 18, il settimanale online Piazza Levante (www.piazzalevante.it) e Wylab (www.wylab.net) organizzano un incontro con la scrittrice Valeria Corciolani, per la presentazione del suo ultimo libro, ‘Il tempo fa le pietre’, edito da Amazon Publishing.

L’autrice dialogherà con Goffredo Feretto. Letture a cura dell’attrice Lucia Caponetto.

‘Piazza Levante’ e Wylab salutano il ritorno delle iniziative culturali in presenza con il ciclo ‘Il maggio dei libri di Piazza Levante’: una serie di incontri dal vivo, presso la sede di Wylab in via Davide Gagliardo 7 a Chiavari, che rientra nell’ambito degli appuntamenti de ‘Il maggio dei libri’, la grande rassegna di livello nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

L’evento con Valeria Corciolani è a ingresso libero ed è organizzato nel pieno rispetto delle normative anti Covid: è quindi necessario accedere con la mascherina indossata e la prenotazione del proprio posto, sino ad esaurimento, è obbligatoria, utilizzando la piattaforma EventBrite (al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-presentazione-del-libro-il-tempo-fa-le-pietre-di-valeria-corciolani-152931938545), oppure telefonando al numero 347 2502800.

In caso di rinuncia dopo la prenotazione, si raccomanda di avvisare, in modo da rendere il proprio posto nuovamente disponibile per altre persone interessate.

Al termine dell’incontro, sempre nel rispetto delle norme di distanziamento, sarà possibile acquistare le copie del libro e l’autrice sarà disponibile per il firmacopie.

Chi volesse seguire online, lo potrà comunque fare, grazie alle dirette YouTube che saranno visibili sulla pagina di ‘Piazza Levante’.

L’autrice
Valeria Corciolani è nata e vive a Chiavari, con marito, due figli, un geco e un gatto di nome Elwood, in onore del personaggio dei Blues Brothers. Laureata in Belle Arti, lavora come grafica/illustratrice e conduce corsi nelle scuole per avvicinare i bambini all’arte e alla creatività. Si occupa di fotografia, allestimenti e complementi di arredo in eco-design. Zitta zitta, si mette a scrivere e nel 2010 pubblica per Mondadori il suo primo romanzo, ‘Lacrime di coccodrillo’(riproposto da Emma Books). Nel 2012 si cimenta con il racconto ‘Il Gatto, l’Astice e il Cammello’ (Antologia ‘Giallo Panettone’, Mondadori, ora Emma Books) e si diverte così tanto che ne scrive un altro, ‘Mephisto’ (Antologia ‘Animali noir’, Falco Editore). Con Emma Books pubblica ‘Il morso del ramarro’ (finalista al Premio internazionale di letteratura Città di Como 2015), il racconto ‘Pesto dolce – la ricetta della possibilità’ e ‘La mossa della cernia’. In ‘Il tempo fa le pietre’ tornano la colf e l’ispettore che hanno conquistato i lettori in ‘Acqua passata’, ‘Non è tutto oro’, ‘A mali estremi’, ‘E come sempre da cosa nasce cosa’ e ‘Peggio per chi resta’ (Amazon Publishing).

La scheda del libro
‘Il tempo fa le pietre’ (Amazon Publishing) – All’alba di un giorno di maggio, il corpo di un uomo viene trovato tra i binari della stazione di Chiavari, dilaniato dal treno merci delle 4.43. Quando l’ispettore Jules Rosset si prepara a seguire l’iter richiesto nei casi di suicidio, qualcosa di stonato lo mette in allarme. A complicare la situazione c’è l’Alfonsina, ricoverata in un centro di riabilitazione cardiologica dopo un piccolo intervento. In uno slalom vorticoso tra vedove aspiranti investigatrici, prostitute sensibili e formiche anarchiche, grazie allo sguardo risolutivo di Alma, Jules arriverà alla verità. Ma le ultime settimane hanno scavato in lui un crepaccio tra il ‘prima’ e l’‘adesso’: adesso che ha ripreso in mano la sua vita, adesso che Alma ha fatto la sua scelta, adesso che lui non sa più quello che vuole. Forse ha solo bisogno di tempo, perché, si sa, il tempo fa le pietre, e perciò saprà anche smussare gli spigoli, spazzare i dubbi e arrotondare le attese.

Più informazioni