'Santa': "La polemica su Fedez e sulla gestione Rai" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

‘Santa’: “La polemica su Fedez e sulla gestione Rai”

Da Augusto Sartori, portavoce di Fratelli d’Italia Santa Margherita e Portofino, riceviamo e pubblichiamo

Personalmente del pensiero su certi temi del signor Federico Leonardo Lucia in arte Fedez, che potrei magari anche condividere, mi frega assai.
Nel senso che per me vale tanto quanto quello del mio vicino di casa con tutto il rispetto del mio vicino, dato che invece il signore in questione pare si sia in passato espresso pubblicamente in maniera triviale e omofoba, con allusioni degne di un postribolo, nei confronti di un suo collega molto più conosciuto di lui a livello internazionale.

Inoltre vista la circostanza, il primo maggio è la festa dei lavoratori non la giornata dei diritti lgbt che è il 17, avrebbe potuto affrontare l’altrettanto importante tema del lavoro precario in tante aziende multinazionali come Amazon, tanto non casualmente per citarne una.
D’altronde il sig. Lucia, che di Amazon è “testimonial” profumatamente pagato, tiene famiglia e prossimamente pare già dovrà vendere la sua Lamborghini per comprarsi una più modesta Panda.

Quello che però mi fa veramente sorridere è questa pelosa solidarietà, anche a livello locale, di partiti come il Pd e il M5s che invocano una libertà di pensiero nel servizio pubblico televisivo.

Ci mancherebbe molto bene anche qui, ho vissuto l’epoca in cui vedere cinque minuti Giorgio Almirante in tv era un evento epocale, ma questi partiti sbaglio o governano insieme da quasi due anni e uno, il Pd, a corrente alternata è al potere in Italia da quasi trent’anni?
Direi che di tempo ne hanno avuto abbastanza.
Quando ero ragazzino, si usava dire “facce di tolla”, mi pare nel caso un termine appropriato.