Azzardo: "Azzardo e Ludopatie", presidio di Libera - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Azzardo: “Azzardo e Ludopatie”, presidio di Libera

Da Libera Genova, Presidio Nicholas Green del Tigullio riceviamo e pubblichiamo

Tra il 2014 e il 2019, il fatturato del gioco d’azzardo in Italia è passato da 84,5 a 110,5 miliardi di euro. Una crescita del 30%, che ha visto complice uno Stato ambiguo: da un lato, acquirente di slot machine e promotore di nuovi casinò e, dall’altro, finanziatore di campagne per curare i giocatori patologici. I Liguri nel gioco d’azzardo nel 2019, hanno investito 1,848 miliardi di euro, con una spesa di 452 milioni di euro e una media di circa 1380 euro/pro-capite- per il solo settore del gioco d’azzardo legale su rete fisica.

Cos’è il gioco? Qual è la linea di confine tra gioco e azzardo? E quando l’azzardo diventa “malattia”? Lo Stato incassa intorno ai dieci miliardi annui, ma quanti ne spende in cure sanitarie e costi sociali? Ci sono relazioni tra l’usura e il gioco d’azzardo? Se sì, è possibile immaginarne un dimensionamento? L’azzardo è in una fase di crescita o ha raggiunto un livello per così dire di saturazione del mercato? Quale è la situazione nel nostro comprensorio? Ci sono dati sull’usura nei mesi del Covid? I videogiochi provocano dipendenza?

Come Presidio del Tigullio Nicholas Green di Libera – Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie ci siamo fatti promotori di un incontro che faccia il punto sulle problematiche del notro comprensorio e su come affrontarle con l’aiuto di operatori della salute, associazioni, e di gruppi di auto- aiuto.

L’incontro “Azzardo e ludopatia – Vite in gioco ” si terrà venerdì 7 maggio ore 10 in diretta sul canale YouTube Presidio Nicholas Green e in contemporanea sulla pagina Facebook Libera Liguria.

Saranno nostri ospiti il dott. Daniele Pavese ed il dott. Claudio Queirolo del Dipartimento Salute Mentale e dipendenze della ASL4, la dott.ssa Serena Morello coordinatrice Centro Franco Chiarella-Villaggio del Ragazzo, Stefano Aliquò della Cooperativa Il Sentiero di Arianna-Consorzio Tassano Servizi Territoriali e Antonio Molari responsabile progetto Azzardo Libera Genova.

Libera Genova da anni partecipa con il coordinamento ” Mettiamoci in gioco” alle riunioni delle consulte genovesi e regionali sull’azzardo e nel tempo è riuscita a contribuire alla promulgazione di leggi o regolamenti utili a garantire le distanze dei punti slot o sale da gioco a punti sensibili.

Con ALISA, SCI TECH CNR Genova, Festival della Scienza è in essere una collaborazione per la presentazione di un laboratorio itinerante su elementi d’azzardo nel territorio ligure. In questo itinerario le attività saranno presentate nelle scuole, nei contesti di maggiore aggregazione quali circoli, centri sociali, associazioni del territorio ligure.

Stiamo parlando di una vera e propria piaga sociale che, come ha scritto don Luigi Ciotti, Presidente di Libera , “toglie libertà, dignità e anche la vita”.

Per seguire l’incontro collegarsi al link https://youtu.be/t2ZqzQTDncM.  La nostra referente Giulia Caramaschi presenterà il presidio. Modera la volontaria Donatella Nicolini.

Più informazioni