Rapallo: il Lions dona sei querce al parco Fontanine - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Rapallo: il Lions dona sei querce al parco Fontanine

Dal Lions Club Rapallo Host riceviamo e pubblichiamo

“Sei querce per sei padri”. Sabato 8 maggio alle ore si svolgerà al Parco delle Fontanine, la Festa degli alberi, iniziativa che si inserisce nell’ambito del service Lions Club Rapallo Host promesso dal club lionistico in attuazione della propria missione culturale.

“Il Club ogni anno celebra la Festa dell’albero – spiega Nicola Costa presidente del club – per il ruolo che esso ricopre tra le iniziative di carattere educativo e didattico in quanto rappresenta non solo il ricordo di un a delle più antiche cerimonie che la tradizione nazionale ha ereditato da culture lontane nel tempo e nello spazio, ma anche il nuovo rispetto, avviato a seguito dell’entrata in vigore del protocollo di Kyoto nel 2005 per il ruolo attivo delle piante nella vita quotidiana dell’uomo e del pianeta intero con la propria funzione di contrasto ai gas serra. Ma quest’anno, la giornata in programma non svolge solo la semplice piantumazione di alberi, ma assume anche un carattere fortemente celebrativo poiché le piante saranno collocate all’interno del Parco delle Fontanine per celebrarne il trentennale della fondazione”.

Il titolo della giornata deriva dal fatto che l’associazione Parco delle Fontanine desidera celebrare ogni singolo padre fondatore con un forte simbolo: una quercia per collocare ognuno di loro. Quindi sei padri fondatori, sei querce.

Su queste basi nasce la collaborazione tra Lions e l’Associazione culturale Parco delle Fontanine: ” Non poteva esserci luogo migliore nel quale collocare gli alberi della festa. Sono sei querce tutte uguali ma ognuna di una specie diversa a simboleggiare i sei Padri Fondatori che, hanno strenuamente voluto proteggere questa oasi che oggi accoglie la popolazione del quartiere di Sant’Anna – sottolinea Marco Fenelli, promotore e organizzatore dell’iniziativa in seno al club lionistico – tutti e sei grandi uomini ma ognuno con la propria personalità e le proprie peculiarità, come le querce scelte”.

“Come presidente del Parco delle Fontanine, ho condiviso con il mio direttivo la proposta del Lions e abbiamo deciso di unire la celebrazione trentennale con la festa dell’albero. In questo modo – dice Mariabianca Barberis, presidente dell’Associazione – gli sforzi di coloro che hanno lottato per mantenere verde questa grande area di Rapallo destinata, a suo tempo, a nuova area di urbanizzazione, saranno ricordati da altrettante piante”.

Il Parco delle Fontanine
Più informazioni