Pioggia di gol all'Olimpico ma i punti vanno alla Lazio: Genoa sconfitto 4-3 - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Pranzo divertente

Pioggia di gol all’Olimpico ma i punti vanno alla Lazio: Genoa sconfitto 4-3

Un risveglio tardivo da parte dei rossoblu dominati in lungo e largo dai padroni di casa.

Stadio Olimpico di Roma

Lazio: Reina; Marusic, Hoedt, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Immobile, Correa. All. Inzaghi

Genoa: Perin; Biraschi, Radovanovic, Masiello; Goldaniga, Strootman, Badelj, Zajc, Zappacosta; Shomurodov, Destro. All. Ballardini.

Arbitro: Giacomelli
Emozioni all’Olimpico tra Genoa e Lazio ma alla fine i punti vanno alla formazione allenata da Simone Inzaghi: finisce 4-3 per i padroni di casa. Una sconfitta che non pregiudica il cammino verso la salvezza per i rossoblu che restano a 36 punti a più 5 dal terzultimo posto.

Ballardini senza Criscito infortunato e Pandev squalificato si affida a Masiello sul centro sinistra e su Shomurodov con Destro. A centrocampo rispetto alla sfida vinta contro lo Spezia torna Zajc. Pronti e via e la Lazio e per Perin si prospetta un pomeriggio difficile: al 3’ calcia Immobile ma il portiere del Genoa c’è. Passano altri tre minuti e prima Lulic e poi Immobile non inquadrano la porta. Al 14’ ci pensa ancora l’attaccante della Lazio che non impensierisce Perin bravo poi a superarsi sulla girata da parte di Milinkovic. La pressione dei padroni di casa si concretizza al 30’ quando Correa sfrutta un rimpallo di Radovanovic e in fila Perin. Il gol non scuote il Genoa che al 43’ va sotto di due gol: Radovanovic atterra Immobile e si prende il giallo. Dal dischetto va lo stesso attaccante che di potenza infila Perin per il 2-0. Da segnalare prima del fischio di Giacomelli il tiro di Strootman con Reina che manda in corner. Finisce qui il primo tempo.

Ballardini non è contento e cambia: dentro Pjaca, Scamacca e Ghiglione e fuori Zajc, Destro e Radovanovic. Inizia la ripresa e il Genoa trova il 2-1 su autorete di Marusic su cross dalla destra di Ghiglione. La Lazio però c’è e nel giro di pochi minuti trova il 3-1 con Luis Alberto con un tiro da fuori e il 4-1 con Correa con il pallone che termina all’angolino e Perin che non riesce a intervenire al meglio. Il Genoa prova a dimezzare lo svantaggio ma quando lascia spazi la Lazio fa male e al 70’ Immobile va vicino al 5-1 ma la conclusione termina fuori. Al 76’ Perin è ancora strepitoso e dice no a Immobile e Correa. Nel giro di pochi minuti il Genoa rientra in partita segnando prima con Scamacca su rigore per atterramento di Badelj e poi con Shomurodov. Al 94’ il fischio finale da parte di Giacomelli: per i rossoblu domenica, ancora all’ora di pranzo, la sfida contro il Sassuolo.

Più informazioni